Sport  

Roma – Sampdoria 0-1: sprofondo giallorosso

Marco Maestà - 29 Gennaio 2018

La Roma non riesce più a vincere ed inanellando la settima gara consecutiva senza i tre punti, continua ad allontanarsi dalla zona Champions. Stavolta il guaio è che la sconfitta in casa nella 4ª gara del girone di ritorno, arriva proprio nella giornata in cui si erano fermate sia l’Inter che la Lazio. La Sampdoria infatti espugna l’Olimpico grazie ad un gol di Zapata nei minuti finali, rete che certifica una volta di più, la crisi dei giallorossi.

Unica nota lieta dei padroni di casa, è la conferma di Allison, che ancora una volta è il migliore in campo, sfoderando stasera una prestazione da nove in pagella.

L’approccio alla gara dei giallorossi è disastroso e per la prima mezz’ora dell’incontro, in campo sembrano esserci solo gli ospiti. Irriconoscibili a centrocampo e in avanti, i padroni di casa faticano a fare gioco ed anche quando riescono a trovare l’area avversaria, sembra sempre che non sappiano, come arrivare in porta.
In una delle poche azioni fluide del primo tempo Under colpisce a centro area e Bereszinski intercetta con la mano. L’arbitro non ha dubbi ed assegna il calcio di rigore ai giallorossi. Florenzi va sul dischetto, ma si fa ipnotizzare da Viviano e la partita resta inchiodata sullo 0-0.

Nella ripresa la Roma rientra in campo con un altro piglio e comincia a spingere sull’acceleratore. L’idiosincrasia romanista per il gol, però viene accentuata dai primi venti minuti del secondo tempo, quando sia Under, che Pellegrini e Dzeko sprecano delle occasioni davanti al portiere, tirando sempre in modo fiacco o impreciso.

La pressione romanista comunque sembra poter dare i frutti sperati, anche perché gli uomini di Giampaolo accusano un calo fisico. Di Francesco effettua due cambi inserendo Defrel e Perotti per Pellegrini ed Under, ma paradossalmente la squadra invece di trarne giovamento si smarrisce ed all’80’ Zapata gela l’Olimpico, depositando in rete un assist di Murru dalla sinistra ed affondando il coltello nella piaga della ferita romanista. I minuti finali sono una lenta ed inutile agonia, con i tifosi di casa che cominciano a fischiare in modo inequivocabile i loro beniamini.

La Roma esce tra una miriade di fichi dal campo ed ora è veramente crisi nera. Gli uomini di Di Francesco sono in rottura prolungata e la cosa più grave è che nessuno sembra poter capire i motivi della sparizione di una squadra che, almeno fino a fine novembre, stava facendo sognare tutto il popolo romanista.  

Tabellino Roma Sampdoria 0-1

Roma: Alisson 7.5; Kolarov 5, Juan Jesus 5, Manolas 5, Florenzi 5; Nainggolan 5, Strootman 5.5, Pellegrini 6.5 (70′ Defrel 5); El Shaarawy 5.5 (78′ Antonucci 5), Dzeko 5, Under 6 (72′ Perotti 5.5). All. Di Francesco 5.

Sampdoria: Viviano 7.5; Bereszinski 5.5, Silvestre 6.5, Ferrari 6, Murru 6.5; Barreto 6.5, Linetty 6.5, Torreira 6 (86′ Capezzi sv); Ramirez 6.5 (72′ Alvarez 6.5); Caprari 6 (62′ Kownacki 6), Zapata 6.5. All. Giampaolo 7.5.

Adotta Abitare A

Arbitro: Banti.

Marcatori: 80’ Zapata.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti