Roma-Sampdoria 4-0: il poker qualificazione è servito

La serie vincente della Roma continua anche in Coppa Italia nella gara valevole per la qualificazione ai quarti di finale
di Marco Maestà - 20 Gennaio 2017

La formazione di Luciano Spalletti avanza in Coppa, spazzando via le resistenze della Sampdoria con un 4-0, che non lascia dubbi di sorta. La gara paradossalmente inizia in salita per i giallorossi, con Muriel che dopo tre minuti si incunea in area e centra il palo a portiere battuto. I romani però ormai hanno una solidità mentale non indifferente e tutta la squadra cresce alla distanza, cominciando a macinare gioco ed occasioni.

Nel finale del primo tempo Paredes coglie una clamorosa traversa dai trenta metri. Il gioiello che sblocca l’inerzia della gara però, lo firma il solito Nainggolan, che al 40’ raccoglie un cross respinto di El Shaarawy dal limite dell’area ed al volo d’esterno destro coglie l’angolino. Nella ripresa i padroni di casa raddoppiano subito con un assist in verticale di El Shaarawy per Dzeko che stavolta non perdona.

La partita sembra indirizzata e la Roma ora si diverte anche; al 55’ un altro gol spettacolare: stavolta il lancio millimetrico è di Dzeko, che dai 40 metri trova il Faraone che in corsa scavalca Puggioni con un delizioso pallonetto.

Gli applausi finali sono per capitan Totti che insieme a Perotti, entra per dar fiato agli attaccanti titolari. La partita si avvia verso la fine con la Roma che gestisce palla, ma quando può non rinuncia a cercare il quarto gol. Gol che arriva proprio al 90’ e premia la prova sontuosa di Radja Naiggolan, che batte di testa il portiere in uscita su cross di Perotti, firmando cosi la sua personalissima doppietta. Roma ai quarti della competizione con il Cesena prossimo avversario, per la conquista di un’eventuale semifinale.

Roma (3-4-3): Allison; Rudiger, Fazio, Juan Jesus; Peres, De Rossi, Paredes, Mario Rui (78′ Emerson); Nainggolan, El Shaarawy (67′ Perotti); Dzeko (62′ Totti). All.: Spalletti

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Dodo (78′ Pavlovic), Regini, Silvestre, Bereszynski; Cigarini, Linetty (67′ Praet),

Fernandes; Djuricic; Muriel, Budimir (62′ Schick). All.: Giampaolo

Arbitro: Calvarese

Marcatori: 39′, 90′ Nainggolan, 48′ Dzeko, 61′ El Sharaawy


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti