Sport  

Roma – Sassuolo 1-1: un pareggio sanguinoso

Redazione - 31 Dicembre 2017

Il 30 dicembre 2017 nell’ultima gara del girone d’andata la Roma si autoelimina, almeno per il momento, dalla lotta per lo scudetto, impattando in casa con il Sassuolo dopo una partita in cui era andata in vantaggio ed in cui, anche senza far nulla di trascendentale, aveva condotto per quasi tutto il tempo. Ma la Roma non sa più vincere e dopo le sconfitte in Coppa Italia col Torino ed in campionato con la Juventus, il pari in casa col Sassuolo è la goccia che fa traboccare il bicchiere delle polemiche e delle recriminazioni.   

La Roma inizia attaccando con continuità, ma senza mai dare davvero l’impressione di voler spingere sull’acceleratore. Il Sassuolo si difende con raziocinio e dopo qualche schermaglia a centrocampo, Dzeko e compagni cominciano a prendere di mira la porta avversaria.
Al 30’ è Pellegrini ad avere in area la palla del vantaggio ed il centrocampista non fallisce il diagonale.
I giallorossi sembrano accontentarsi dell’uno a zero e le squadre arrivano al riposo senza altri sussulti.

Nella ripresa la Roma cerca il raddoppio, ma sempre al piccolo trotto ed il Sassuolo riesce a posizionarsi dietro la linea della palla prima che gli avversari possano creare la superiorità numerica.
Il centrocampo romanista non ha mai la forza e la lucidità per accompagnare le azioni d’attacco e Dzeko rimane isolato in avanti.
La scarsa vena di Schick e l’ingresso in campo di El Shaarawy non aiutano i padroni di casa, ma se non ci fosse il solito errore di deconcentrazione in difesa, la partita potrebbe essere vinta lo stesso. Purtroppo per i giallorossi, al 71’ Missiroli si incunea in area e colpisce indisturbato di testa dando ai suoi il pareggio.

Nel forcing finale la Roma riesce anche a riportarsi in vantaggio con Florenzi, ma la Var dopo aver annullato un gol di Dzeko in precedenza, annulla anche il sorpasso del difensore per fuorigioco attivo di Under ed a nulla valgono gli attacchi finali della Roma.

Il Sassuolo strappa un punto sanguinoso per la classifica dei giallorossi, che a questo punto vedono ridimensionate le loro ambizioni in classifica.

Il 2017 si chiude nel modo peggiore con lo stadio che fischia l’uscita dal campo dei propri beniamini. 

Marco Maestà

Roma Sassuolo

Il tabellino di Roma Sassuolo 1-1

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas (1’st Jesus), Fazio, Kolarov; Pellegrini (36’st Under), De Rossi, Nainggolan; Schick (4’st El Shaarawy), Dzeko, Perotti. In panchina: Skorupski, Lobont, Emerson, Peres, Moreno, Gonalons, Strootman, Gerson, Antonucci. Allenatore: Di Francesco.
SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Missiroli,Magnanelli, Duncan (27’st Mazzitelli); Ragusa (14’st Matri), Falcinelli, Politano (43’st Cassata). In panchina: Pegolo, Marson, Rogerio, Gazzola, Dell’Orco, Frattesi, Pierini. Allenatore: Iachini.
ARBITRO: Orsato di Schio.
RETI: 31’pt Pellegrini; 33’st Missiroli.
NOTE: Ammoniti: Dzeko, Magnanelli, Falcinelli. Espulso al 42’st Iachini per proteste. Angoli: 7-4 per la Roma. Recupero: 0′; 4′.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti