Roma torna Caput Volley

Presentate ai Mercati di Traiano le finali scudetto dell’U16F
Aldo Zaino - 28 Maggio 2022

Il 27 maggio 2022 nella suggestiva e iconica location dei Mercati di Traiano, nel cuore di Roma antica, sono state presentate oggi le finali scudetto di pallavolo U16F, organizzate dal Comitato Regionale FIPAV Lazio e dal Comitato Territoriale FIPAV Roma. Ventotto squadre provenienti da tutta Italia si sfideranno sui 4 campi della Città Eterna (Pala Fonte, PalaToLive, Pala Torrino, CS Tellene) dal 31 maggio, con la finalissima tricolore in programma domenica 5 giugno alle ore 11.00 al Palazzo dello Sport di Roma (Eur).

L’evento rappresenterà la rinascita della grande pallavolo giovanile: centinaia di atlete si affronteranno in match avvincenti e spettacolari per l’intera settimana, a caccia dello scudetto della categoria regina della pallavolo giovanile femminile (tutte le gare saranno trasmesse in diretta sul canale YouTube FIPAV Lazio) che nella passata stagione hanno conquistato le romane del Volleyrò Casal de’ Pazzi.

Luciano Cecchi, vicepresidente della Federazione Italiana Pallavolo, ha dichiarato: “Roma diventerà la Capitale dello sport, lanciando un messaggio a tutto il Paese. Rinvolgiamo quindi un appello al sindaco di Roma, Roberto Gualtieri: lo aspettiamo al Palazzo dello Sport il 5 giugno per celebrare la grande festa del Volley”. Alla conferenza stampa di presentazione delle finali sono intervenute tutte le istituzioni della città e della regione.

Daniele Leodori, vicepresidente della Regione Lazio, ha ribadito l’importanza “di fare squadra per regalare alla città e a tutto il Lazio un evento indimenticabile. Noi saremo sempre al fianco della pallavolo e dei Comitati”. Ferdinando Bonessio, presidente della Commissione Sport di Roma Capitale, ha spiegato come una finale scudetto a Roma sia “un valore aggiunto, per far conoscere la città e ribadire ancora una volta che lo sport è una fondamentale agenzia educativa”. “Questo evento manca in città dal 2014 – ha ricordato Claudio Martinelli, presidente della FIPAV Roma – il popolo della pallavolo risponderà presente regalando uno spettacolo emozionante e coinvolgente”. “Questo evento rappresenterà la vera ripartenza della pallavolo giovanile – ha aggiunto Andrea Burlandi, presidente della FIPAV Lazio – la finale al Palazzo dello Sport dell’Eur, con ingresso gratuito per il pubblico, rappresenta un’occasione imperdibile sulla scia dell’Europeo U22 a Guidonia per avvicinare la grande pallavolo nazionale ai tanti giovani che la praticano sul nostro territorio”.

“Lo sport rappresenta la cura della nostra società ai tanti mali che la affliggono” il pensiero di Pierluigi Sanna, vice sindaco della Città Metropolitana. Mentre per Svetlana Celli, presidente dell’Assemblea Capitolina, “il diritto universale allo sport si mette in pratica portando lo sport a portata di bambino e rendendolo fruibile a tutti i cittadini. I grandi eventi come la finale scudetto U16F avvicinano tanti giovani alla pratica”. Durante la conferenza è intervenuto anche Roberto Tavani, delegato allo sport del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti: “In bocca al lupo alle due squadre del Lazio, sono sicuro che porterete in alto i nostri colori”.

Presenti ai Mercati di Traiano due delegazioni delle squadre laziali che prenderanno parte alle finali scudetto: Laura Franceschini, Giada Cherubini e Francesca Pierdonati del Volleyrò Casal de’ Pazzi e Francesca Comandini e Alice Casini della Duemila12 de’ SettesoliGiulia Bucci, nella passata stagione libero della Roma Volley Club in Serie A1, ha ricordato il suo percorso alle finali scudetto U16F del 2017 a Matera, augurando alle giovanissime colleghe di vivere un’esperienza altrettanto significativa.

A chiudere la conferenza stampa il saluto del segretario generale della FIPAV, Stefano Bellotti, che ha ringraziato i Comitati di Roma e del Lazio per l’impegno profuso nel vincere la sfida organizzativa di un evento così complesso, e la testimonianza di Simonetta Avalle, selezionatrice del CQR Lazio nonché icona del volley giovanile romano e nazionale.

La Formula delle Finali Nazionali prevede la partecipazione complessiva di un totale di 28 squadre e la suddivisione in due fasi. Alla Prima Fase parteciperanno 16 squadre, suddivise in quattro gironi da quattro formazioni ciascuno, che si affronteranno in gare di sola andata; queste partite si disputeranno martedì 31 maggio e nella mattina di mercoledì 1 giugno.

La Sposa di Maria Pia

Al termine della Fase di “Qualificazione”, le quattro prime accedoneranno alla Fase Finale, alla quale si aggiungono altre 12 formazioni già qualificate in base al ranking. Si formeranno, a quel punto, altri 4 gironi da 4: a qualificarsi per i quarti di finale saranno le prime due. Le semifinali sono in programma nel pomeriggio di sabato 4 giugno, la finalissima scudetto il 5 giugno alle ore 11.00.

Il calendario

Fase di qualificazione (dal 31 maggio)

Girone A: Pro Victoria Pallavolo, Dannunziana Dueci, Scuola V. Avolio, Amateursport Neugries

Girone B: Pallavolo Stra, Serteco V. Genova, School V. Perugia, Cogne Aosta

Girone C: Pcv Pontolliese, PlayAsti, Brenta Volley, Busnago VB Team

Girone D: Cs San Michele Firenze, Duemila12 de’ Settesoli, Gielle Policoro, Nuova Pall. Campobasso

 

Fase finale (dal 2 giugno)

Girone E: Visette Volley, Cuore di Mamma Cutrofiano, Arzano Volley, Vincitrice gir. A

Girone F: Imoco Volley, Aurora V. Siracusa, Pieralisi Jesi, Vincitrice gir. C

Girone G: Sc. Pall. Anderlini, Involley Chieri Cambiano, Chions Fiume, Vincitrice gir. D

Girone H: Prato V. Project, Volleyrò Casal de’ Pazzi, As Gymland, Vincitrice gir. B

 

Quarti di finale

Sabato 4 giugno ore 10.30

 

Semifinali

Sabato 4 giugno ore 17.00

 

Finale scudetto

Domenica 5 giugno ore 11.00


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti