Rotary e Maratona di Roma il 17 marzo 2013 insieme per combattere la polio

Il 7 dicembre in Campidoglio conferenza stampa del progetto “Run for Polio”
di Aldo Zaino - 8 Dicembre 2012

Il 7 dicembre 2012 alle ore 11 nella Sala degli Arazzi in Campidoglio si è tenuta una conferenza stampa per promuovere la “Run for Polio”  il progetto del Rotary International distretto 2080.

La Sala degli Arazzi strapiena di personalità e soci del Rotary, di rappresentanti del Comune di Roma Capitale e di giornalisti della carta stampata e radio e TV. Significativi gli interventi di Silvio Piccioni, Governatore per gli anni 2012 -2013 della Rotary International distretto 2080, responsabile dei Club delle Regioni Lazio e Sardegna, di Enrico Castrucci Presidente della Maratona di Roma, Alessandro Cochi Delegato alle Politiche dello Sport di Roma Capitale e del Testimonial Jimmy Ghione uno dei personaggi storici di “Striscia la notizia”.

Nel suo intervento Silvio Piccioni ha spiegato che l’associazione che lui rappresenta si è dato il compito di raccogliere fondi per debellare la polio. Il Governatore ha evidenziato che il Rotary International da oltre venticinque anni è attivo per sconfiggere definitivamente in tutto il mondo la Poliomelite, una malattia invalidante che, senza vaccinazioni non è possibile debellare.

Per il 2013 ha affermato il Governatore Piccioni "ci siamo ripromessi di portare avanti un programma di beneficenza e solidarietà rinnovato e ampliato. Per fare questo abbiamo compreso l’opportunità di legare l’immagine del Rotary a un grande evento sportivo, proponendo la “Run fur Polio” in occasione della Maratona di Roma 2013, con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica alla raccolta fondi che verranno destinati al 100% sul programma “End Polio Now”.

Il 17 marzo ha concluso Silvio Piccioni, in occasione della Maratona di Roma i Rotariani faranno correre nelle strade della Capitale un proprio runner, un segnale tangibile della loro solidarietà, per sostenere in tal modo il programma specifico della Rotary Foundation.

Stringato l’intervento del Presidente della Maratona di Roma Enrico Castrucci, il quale ha riferito di essere onorato dell’iniziativa della Rotary, che sicuramente darà ancor più lustro alla Maratona e alla città di Roma. Il presidente Castrucci ha evidenziato che all’appuntamento del 17 marzo prossimo per le strade di Roma  saranno presenti tra gli altri  anche tre atleti che indosseranno il logo della End Polio Now – Rotary International in rappresentanza degli ultimi tre paesi ancora endemici (Afganistan, Nigeria e Pakistan)

Nell’occasione il delegato allo Sport Alessandro Cochi, ha riconfermato la sua disponibilità nel curare personalmente tutte le iniziative sportive in modo particolare quelle che sono indirizzate a raccogliere fondi a favore della solidarietà. A conclusione del suo intervento l’Assessore ha confermato la sua partecipazione alla Maratona del 17 marzo per il percorso breve di km 5.

Molto significativo l’intervento di Jimmy Ghione il testimonial della “Run fur Polio” che ha suscitato sicuramente l’attenzione di tanti presenti, per quello che ha riferito in merito alla Poliomelite. Jimmy Ghione ha affermato: "Ho aderito all’iniziativa della Rotary sollecitato dai promotori dell’iniziativa, e in modo particolare dal Presidente Castrucci, ma il motivo più allettante è stato quello di poter contribuire ad una iniziativa importante".

A riguardo della Polio Jimmy ha raccontato un aneddoto: "quando ero bambino  – ha spiegato l’attore – ho partecipato a qualche lezione di musica, ebbene l’insegnante era malata di poliomelite. Un ricordo di oltre quarant’anni che mi ha riportato a quella lontana realtà perché ero convinto che in tutti questi anni la Poliomelite fosse stata sconfitta.  


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti