Rotatorie verdi nel XV Municipio

Paris: "soddisfatto iter lavori"
Enzo Luciani - 21 Novembre 2012

“Sono molto soddisfatto per come procedono i lavori di riqualificazione del verde delle rotatorie e delle aree spartitraffico del Municipio XV, realizzati a spese di uno sponsor e quindi senza costi per il Municipio o l’Amministrazione capitolina– dichiara in una nota il presidente del Municipio, Gianni Paris.

Infatti – precisa – nel settembre scorso abbiamo stipulato la convenzione con La Carovana S.r.l. che ha vinto il ‘bando per la sponsorizzazione degli interventi di riqualificazione e manutenzione di aree a verde pubblico comunali situate all’interno di rotatorie stradali e aree spartitraffico del Municipio XV’.

 Alcune sistemazioni sono già in fase di avanzata realizzazione, come accade per lo spartitraffico e la rotatoria di via A. Pacinotti, incrocio con Lungotevere dei Papareschi . Oltre a quella già menzionata, sono interessate al nuovo look anche la rotatoria sul Lungotevere dei Papareschi, incrocio con Viale Enrico Fermi e oltre 10 aree spartitraffico. Parliamo di tratti di Via Poggio Verde, incrocio via Casetta Mattei; di Via della Magliana, incrocio Via G. Arturo Crocco; e di Via Portuense, incrocio con Via della Magliana a Ponte Galeria. I lavori di riqualificazione prevedono nuovi prati con ciottoli, fiori e arbusti decorativi.

Per il mantenimento e la visibilità serale, saranno installati impianti di irrigazione e illuminazione. Inoltre varie opere artistiche valorizzeranno il paesaggio urbano. Lo Sponsor segnalerà il suo contributo con l’installazione di targhe – continua Paris che conclude dicendo – Attraverso lo strumento della sponsorizzazione, siamo riusciti a incidere su situazioni di abbandono e degrado riscontrabile ed evidente ovunque nella Capitale. Troppo spesso, lembi di verde strappati al cemento vengono poi vergognosamente trascurati. Nell’indifferenza generale per il decoro urbano, noi abbiamo provveduto a organizzare per questo nuovo verde stradale anche la manutenzione, che dovrebbe partire già a dicembre, sempre a costo 0 e con durata pluriennale.”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti