Revocato lo sciopero di 24 ore del trasporto pubblico di martedì 3 dicembre 2013

Rimane confermata la protesta di 4 ore di Roma Tpl. A rischio le linee periferiche dalle 8.30 alle 16.30
La Redazione - 25 Novembre 2013

Differito lo sciopero di 24 ore dei bus Atac, proclamato dal Sul, previsto per martedì 3 dicembre. Sospesa anche l’agitazione di 4 ore dei lavoratori della rimessa di Porta Maggiore. Mentre rimane confermata la protesta dei conducenti di Roma Tpl, indetta da Fit Cisl, che metterà a rischio le corse periferiche nel corso della fascia oraria 8,30 – 16,30.

sciopero_trasporti_17_novembreSempre per martedì è prevista anche l’agitazione serale (20.30 – 0.30) degli operatori di stazione, indetta dal sindacato OrSa, che hanno inoltre proclamato l’astensione dallo straordinario fino all’8 dicembre per gli operatori di stazione delle metropolitane e delle ferrovie Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Nord: possibili fermi temporanei di ascensori, scale mobili e montascale.

Per il momento rimane fissata per lunedì 16 dicembre l’agitazione di quattro ore, indetta da Faisa Cisal, che cadrà proprio nell’ultimo giorno utile prima dell’entrata in vigore del divieto, dal 17 dicembre al 7 gennaio, di ogni forma di protesta nel trasporto pubblico a fronte del periodo natalizio.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti