Servizi sociali, Azuni (Sel): il Campidoglio intervenga subito

Per garantire i servizi sociali minimi alla popolazione dando garanzie di fondi ai Municipi
Enzo Luciani - 18 Agosto 2011

"A poco più di un mese dall’approvazione del Bilancio – afferma in un comunicato del 18 agosto la consigliera comunale di Sinistra, Ecologia e Libertà (Gruppo Misto) Gemma Azuni –  i Presidenti dei Municipi denunciano l’insostenibilità a garantire i servizi sociali minimi alla popolazione; se non si interviene immediatamente a dare garanzie di fondi, alcuni servizi essenziali, come l’assistenza per gli alunni disabili, non verranno assicurati".

"Altra fonte di preoccupazione – prosegue Azuni – è la circolare della Ragioneria Generale, inviata ai primi di agosto, in cui si dispone la sospensione di qualsiasi impegno di spesa che non sia dovuta per legge. L’Amministrazione Capitolina è quindi bloccata e siamo in uno stallo gravissimo che richiede risposte immediate. Da tempo gli interventi dei servizi sociali non sono implementati, nonostante la crisi finanziaria abbia reso più difficile per molte famiglie gestire anziani, disabili o gravi malattie; oggi si rischia di non poter più garantire il consolidato. Non siamo in agosto festoso e spensierato, nonostante l’arrivo del caldo, i cittadini romani sono preoccupati delle nubi incombenti che peseranno sulle loro già scarse risorse economiche".

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti