Settimana della Cultura alla Scuola Primaria Marco Polo a Centocelle

Dal 23 al 27 maggio mostre e progetti realizzati dai bambini della scuola elementare
di Damiano D’Angeli - 26 Maggio 2011

Nella Scuola Primaria Statale “Marco Polo” di largo G.Cocconi 10,  a Centocelle, è in corso la “Settimana della Cultura” in occasione del 150° anniversario d’Italia. Tante le mostre e i progetti realizzati dalle bambine e dai bambini della scuola.

Per tutta la settimana, nei vari locali delle scuole, si possono trovare le mostre dei lavori realizzati dai bambini nell’ambito dei diversi progetti, che le famiglie possono visitare in orario scolastico. Inoltre, nei giorni 23 e 27 maggio in entrambi i plessi si potranno trovare i “banchetti della solidarietà” a favore dell’ Associazione Nazionale Tumori.

I bambini della Marco Polo, con l’aiuto dei loro insegnanti, hanno messo in piedi una bellissima serie di mostre. Nella Scuola Cocconi sono state allestite: la Mostra Biblioteca “Le fiabe, i racconti” e “Museo per i bambini… realizzato dai bambini”, la Mostra “Cittadinanza e Costituzione nell’espressione letteraria e artistica”, la Mostra “Continuità”, la Mostra “I Giochi all’aperto”, la Mostra “I primi 12 articoli della Costituzione italiana”, la Mostra “Il Natale di Roma”, la Mostra “Il nostro robot”, la Mostra “L’angolo della preistoria” e la Mostra “Sapere i sapori”. Nella Scuola Tenore invece troviamo: la Mostra “Alberi: i nostri album”, la Mostra “Biblioteca”, la Mostra “150°dell’Unità d’Italia”, la Mostra “Continuità”, la Mostra “Il Natale di Roma” e la Mostra “Sapere i sapori”.

La scuola ha voluto ringraziare tutti coloro i quali hanno contribuito alla “Settimana della Cultura”. In particolare, si ringraziano il Dirigente Scolastico Dott.ssa W.Giacomini, il D.S.G.A V.Strizzi, il personale ATA, le insegnanti e i loro alunni. Si ringraziano anche le autorità istituzionali, On.le R.Angelini, Presidente della Commissione Scuola e Famiglia, il Consigliere C.Giuliani, tutto il Municipio VII e Mathieu Trota per la realizzazione del murales “Giochi all’aperto”.
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti