Settimana Europea di Riduzione dei Rifiuti: a Bracciano per gli alunni arriva Borraccia Amica

Il Comune aderisce al Comitato Zero Waste Lazio. I 1° dicembre raccolta differenziata porta a porta per tutte le famiglie braccianesi
Enzo Luciani - 23 Novembre 2012

Una borraccia in alluminio riciclato che d’ora in poi potrà sostituire la tipica boccetta in plastica. E’ quanto hanno ricevuto questa mattina gli alunni delle V elementari della scuola Tittoni di Bracciano grazie all’incontro con i responsabili della Provincia di Roma del coordinamento del Patto dei Sindaci. L’iniziativa “boraccia amica” è nell’ambito della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti al quale Bracciano ha aderito anche quest’anno e che fino a domenica ha previsto varie iniziative.
“I bimbi – ha commentato Paola Lucci, assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Bracciano – sono stati ben felici di ricevere un dono una borraccia che richiama scenari da Indiana Jones. Un oggetto che vuole sollecitare comportamenti virtuosi, a sua volta proveniente da alluminio riciclato. Con curiosità ed entusiasmo hanno ascoltato i relatori e siamo convinti che diventeranno ottimi vettori per portare ognuno nelle proprie famiglie il messaggio della necessità di ridurre i rifiuti”.

Un’azione importante, tanto più in questi giorni a Bracciano si registra la vigilia dell’entrata in vigore, per tutte le famiglie braccianesi, del servizio di raccolta differenziata porta a porta che parte il 1° dicembre prossimo.
L’adesione del Comune di Bracciano e della Provincia di Roma alla Settimana europea per la riduzione dei rifiuti (www.menorifiuti.org) è stata l’occasione per comunicare e informare i cittadini sulla necessità di agire in modo consapevole per prevenire e ridurre la produzione di rifiuti. La Borraccia Amica, realizzata in alluminio, è una valida alternativa alla bottiglietta di plastica usa e getta. Queste azioni coincidono con gli obiettivi indicati dal Comune di Bracciano con il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile del Patto dei Sindaci, l’iniziativa europea che vede le amministrazioni locali coinvolte nell’impegno di ridurre le emissioni di anidride carbonica.

Il Comune di Bracciano ha inoltre aderito al comitato "Rifiuti Zero Lazio" che promuove un programma che parte dall’avvio del sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta implementato contemporaneamente da politiche di riduzione sia della quantità che della composizione del rifiuto urbano. In concreto si propone, tra le altre cose, di bandire i prodotti "usa e getta" come plastiche non riciclabili, l’avvio del compostaggio domestico, la vendita dei pannolini e assorbenti lavabili e riutilizzabili, l’eliminazione dell’acqua minerale in PET la vendita di detersivi alla spina.

Per maggiori informazioni sulle iniziative di Politica Ambientale del Comune di Bracciano consultare la pagina:
www.comune.bracciano.rm.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/958
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti