Sgombero di via Ponte degli Incastri

Torquati (PD): "grande spot elettorale. Si tutelino i minori"
Enzo Luciani - 11 Dicembre 2012

"Meno di due mesi fa è stato realizzato lo sgombero di ia Baccanello, il 10 dicembre quello di via Ponte degli Incastri: due azioni che potrebbero sembrare un risultato, ma di fatto sono solamente enormi manovre elettorali". A dichiararlo in una nota Daniele Torquati, capogruppo PD Municipio Roma XX.

  "Le ordinanze emesse 12 anni fa, e ripetute in questa consiliatura, dovrebbero essere eseguite al fine di risolvere il problema alla radice e non per cercare di dimostrare l’attività di un Municipio fermo da cinque anni. E’ sotto gli occhi di tutti gli abitanti di Cesano la condizione in cui versa ancora lo stabile di via Baccanello, ed è assurdo che non si sia risolto nulla ed ora si proceda ad un altro sgombero.   Ancora attendiamo il report richiesto due mesi fa in commissione politiche sociali riguardo agli abitanti di via Baccanello: tali iniziative devono essere prese con le precauzioni giuste soprattutto se sono coinvolti nuclei familiari con la presenza di minori. Il Municipio Roma XX ha il dovere di preservare tutti quei bambini che frequentano la scuola a Cesano e nello stesso tempo non si può permettere di lasciare incompiute iniziative sulle quali si lavora da anni.   Non abbiamo bisogno di spot elettorali e di ulteriori cattedrali nel deserto, come il palazzetto dello sport: per questo chiedo soluzioni immediate per lo stabile di via Baccanello, dove tra l’altro gli operatori della protezione civile sono esposti a rischio anche a seguito dell’atto intimidatorio subito la settimana scorsa, e maggiore attenzione per la vita delle persone". 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti