Sinistra Italiana X Municipio: “Su via Leonardi ad Acilia passato ogni limite”

Marco Possanzini: ""Fra miasmi e rigurgiti fognari, la perdita fognaria festeggia il suo primo anno di vita. L'assessore Bollini valuti a questo punto di dare le dimissioni"
Redazione - 29 Giugno 2019

“Non siamo nei salotti buoni, dove è bello e divertente farsi selfie e video, non siamo nei luoghi turistici del Municipio dove è facile decantare e promuovere delle iniziative, siamo ad Acilia, nella periferia di un Municipio di periferia, siamo in Via Leonardi, una strada di un quartiere popolare che questa Amministrazione ha completamente dimenticato. Sulla voragine di Via Leonardi ad Acilia si è passato veramente ogni limite. Di documenti inviati alla Giunta e agli Assessori competenti ne abbiamo protocollati una decina, di lettere al Direttore del Municipio Arch. De Bernardini ne abbiamo protocollate due, ovviamente nessuno si è mai degnato di rispondere alle comunicazioni protocollate.

“La giustificazione assunta dall’Amministrazione Municipale, nella persona dell’Assessore ai lavori pubblici Bollini, incontrato nei primi giorni di Gennaio 2019 insieme al Direttore del Municipio, è che non si può facilmente stabilire a chi spetta l’onere della riparazione del guasto fognario visto che si tratta di un condotto che collega una palazzina ERP in convenzione con la condotta fognaria centrale di proprietà ACEA. Tradotto, i residenti pagano regolarmente il canone di affitto a Roma Capitale ma Roma Capitale, a sua volta, non sa o non riesce a sapere a chi versa annualmente il canone per utilizzare quel complesso edilizio a fini di residenzialità popolare e cioè non sa quale ente è proprietario dell’immobile e quindi chi è titolato a riparare un metro di condotto fognario danneggiato. Un’autentica assurdità che va avanti da oltre un anno. Da oltre un anno, da quella pericolosissima voragine, oltre ai miasmi irrespirabili, escono ratti, blatte, nugoli di zanzare e rigurgiti fognari ad ogni pioggia. Ma questo, in tutta evidenza, probabilmente non interessa a questa Giunta. E’ assolutamente inaccettabile l’atteggiamento silente ed impermeabile di una Giunta Municipale, sempre pronta a sfilare sulle passerelle, assolutamente restia ad assumersi la responsabilità di riparare quella voragine, fra l’altro un costo stimato di poche migliaia di euro, lasciando i residenti in una condizione di insicurezza e degrado. Dopo un anno, la stessa giustificazione fornita a Gennaio dall’Assessore Bollini, che a questo punto invitiamo a dimettersi vista l’impossibilità di esercitare il ruolo istituzionale assunto, è inaccettabile sotto ogni punto di vista. Abbiamo chiesto di essere informati sulla, eventuale, riparazione ma nessuno si è degnato di fornire nessuna alcuna risposta, nemmeno una di quelle risposte di cortesia formali. Questa è la tanto blandita partecipazione e trasparenza? lasciare i cittadini di Via Leonardi in quelle condizioni è profondamente ingiusto e vergognoso. Invitiamo la Giunta Di Pillo, visto il caldo di questi giorni, ad andare in Via Leonardi e magari convocare proprio li, in prossimità della voragine, una riunione della commissione competente, allietata da insetti e miasmi, aperta ai cittadini.

Lo afferma in una nota Marco Possanzini, Segretario Sinistra Italiana X Municipio.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti