Sinistra Italiana X municipio: Sulla nuova raccolta differenziata, il M5S si raccordi con Ama altrimenti sarà il caos

Chi non segue facebook come verrà contattato?
Redazione - 31 Luglio 2018

“Nella migliore delle tradizioni grilline è comparso “strombazzante” solamente su facebook lasciando praticamente senza informazioni moltissimi cittadini residenti nel X Municipio”, Lo afferma in una  nota Marco Possanzini, Segretario Sinistra Italiana X Municipio

“Ci riferiamo – prosegue Possanzini – al volantino informativo sulla nuova raccolta differenziata, la tanto blandita rivoluzione nella raccolta dei rifiuti, che il M5S ha promosso e promesso come rivoluzionaria. Sul sito di AMA i gazebo sono indicati solamente come info point e non come punti di distribuzione per i nuovi contenitori mentre nel volantino pubblicato su facebook i gazebo diventano magicamente anche punti di distribuzione dei nuovi contenitori. Sempre sul volantino in questione c’è l’elenco dei quartieri del X interessati alla nuova raccolta con annessa indicazione relativa alle aree limitrofe senza però specificare quali siano queste aree limitrofe, abbandonando nella disinformazione più totale centinaia di cittadini. Inoltre in alcuni info point si può ritirare il kit compilando dei moduli con i dati essenziali mentre in altri info point basta un documento e il codice discale. I punti di distribuzione come sono organizzati e chi può ritirare il nuovo kit? come procederà la nuova raccolta? chi interesserà? come devono regolarsi i cittadini che vivono nel X ma non risiedono nei quartieri indicati nel volantino? come verranno contattati i cittadini che non utilizzano facebook ? Chi non può sopportare le file chilometriche sotto il sole di luglio come può ottenere il kit? sono domande che una Amministrazione consapevole e coscienziosa dovrebbe porsi e dare pubblicamente una risposta certa e capillare prima di gridare al miracolo e alla rivoluzione. Chiediamo che per avviare al meglio il nuovo modello di raccolta differenziata venga inviata a tutti i residenti interessati una preventiva comunicazione specifica con tutte le indicazioni necessarie compresa quella che sarà AMA a consegnare i kit utenza per utenza. Nel caso di impossibilità a rispettare l’appuntamento, si potrà ritirare il kit nel centro AMA di prossimità presentando la documentazione richiesta. Per procedere in modo organizzato ed efficiente non si può far altro che regolarsi in questo modo altrimenti sarà il caos”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti