Sociale: Cittadini smentiscono Amministrazione su fondi “dopo di noi”

Lo dichiarano gli esponenti di Fratelli d’Italia Francesco Figliomeni, Fabio Bonacci e Antonio Pelagatti
Redazione - 11 Luglio 2021
“L’amministrazione capitolina a guida grillina nel corso di questa consiliatura ci ha abituato che, dinanzi alle proteste, in fretta e furia si adoperava a dire che tutto era a posto con tanto di annunci ufficiali, ma poi nella realtà, purtroppo, tutto invece rimane come prima. Lo stiamo riscontrano anche con riguardo ai progetti relativi al ‘Durante e Dopo di noi’ dove la situazione è sconfortante tanto che la maggioranza delle Consulte romane a difesa dei diritti delle persone con disabilità denunciano che, nei diversi territori della città, vi sono progetti mai partiti o addirittura avviati e successivamente bloccati per mancanza di fondi, in spregio alla continuità assistenziale. Famiglie ed associazioni sono addirittura costrette ad anticipare le spese per evitare l’interruzione dei progetti, che comporterebbe una immediata involuzione dei percorsi intrapresi. Tutto questo è inaccettabile! E lo sosteniamo con forza visto che, a titolo personale oltre che politico, da circa 20 anni siamo in prima linea a dare voce a chi, nella quotidianità, è chiamato ad affrontare queste prove. Si tratta di famiglie che, non senza fatiche e spesso nel silenzio assordante delle istituzioni, sono costretti a gestire da soli la vita propria e quella dei familiari fragili ed è umiliante fargli constatare questa assistenza a ‘corrente alternata’. Si stanzino e si sblocchino tutti i fondi necessari e poi si trasferiscano ai Municipi, ma soprattutto si garantisca la continuità assistenziale che non può essere subordinata alla disponibilità dei fondi ed a tal proposito presenteremo una specifica interrogazione al Sindaco. È una questione di rispetto per le famiglie e per le persone fragili!”.
Lo dichiarano gli esponenti di Fratelli d’Italia Francesco Figliomeni vice presidente dell’Assemblea Capitolina, Fabio Bonacci e Antonio Pelagatti, rispettivamente delegato alle politiche sociali di Roma e delegato del dipartimento regionale del Terzo Settore di Fratelli d’Italia.
Pubblicità elettorale Regionali 2023

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti