Dar Ciriola asporto

Sono un consigliere… quindi posso

Cosa succede in via Panaroli a Centocelle con la segnaletica. Un grossolano errore in largo Bresadola
di Alessandro Moriconi - 16 Febbraio 2009

Il potere spesso inebria la mente …. ed anche una carica politica piccola, piccola, può a volte indurre ad esercitare il proprio mandato a fini, squisitamente clientelari.
Pensate, sono passati solo dieci giorni da quando il consigliere del municipio  Roma 7, Claudio Giuliani ha denunciato che alcuni consiglieri, abusando della propria funzione erano riusciti ad inserire via Domenico Panaroli a Centocelle in una di quelle strade dove era urgente ed improcastinabile il rifacimento della segnalatica orizzontale… le strisce per capirci. Una denuncia verbale accompagnata da un "dovete farla finita di fare quello che vi pare" che si è rilevata di una efficacia unica… tanto che gli operai, già sul posto, hanno ricaricato il tutto lasciando immediatamento l’area… del delitto.

Ma oggi lunedì 16 febbraio, armati di una determinazione dirigenziale si sono ripresentati 8 del mattino ed hanno iniziato il rifacimento delle strisce.
Di per sè la cosa può apparire un peccato veniale da parte di qualche rappresentante eletto dai cittadini, ma se andiamo a vedere bene e se quel rappresentante abitasse sulla stessa strada….si potrebbe arrivare anche ad ipotizzare un voto di scambio.

Del resto vale la pena ricordare che intorno a via Domenico Panaroli, tutte ma proprio tutte le strade sono prive di una visibili segnalatica orizzontale e l’ultima volta che è stata rifatta, si perde nella notte dei tempi e questo a causa della cronica mancanza dei fondi. Fondi però che escono da cilindro, grazie alle sollecitazioni del "politico di turno", magari anche residente sulla stessa strada.
Quel quadrante di quartiere non è nuovo a sollecitazioni "politiche" visto che un paio di anni fa, in via dei Platani "qualcuno" spinse le richieste fatte per ottenere delle occupazione di suolo pubblico su sede stradale… alla barba del buonsenso e… del codice della strada.
E poi diciamoci la verità… ma che favore è? visto che su via Domenico Panaroli c’era la necessità di un intervento sui marciapiedi e sul manto stradale?

Dimenticavamo di segnalare un grossolano errore fatto dalla società che ha l’appalto la segnaletica, la quale ha ridisegnato un enorme "dare la precedenza" in largo G. Bresadola, dove di recente è stata cambiata la viabilità, con l’ausilio di un senso unico in direzione di via Tor de Schiavi… proprio il contrario del dare la precedenza.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti