Sparò a un uomo dopo lite per soldi e inseguimento in auto, arrestato 44enne

L'arresto è stato eseguito congiuntamente dalla Polizia di Frontiera Marittima ed Area di Bari e dalla Squadra Mobile di Roma

I Poliziotti della Squadra Mobile della Capitale, coadiuvati dalla Procura della Repubblica, hanno arrestato un cittadino albanese di 44 anni con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo, già ricercato, è stato rintracciato e sottoposto agli arresti domiciliari.

La lite e gli spari:

I fatti risalgono al 21 ottobre 2023, quando la vittima, un italiano, si è presentata al pronto soccorso dell’Ospedale Sant’Andrea in gravi condizioni dopo essere stato ferito con diversi colpi d’arma da fuoco al torace e alle gambe.

Le indagini della Squadra Mobile, coordinate dalla Procura, hanno permesso di ricostruire la dinamica dell’accaduto: i due uomini, poco prima del ferimento, avevano avuto una lite per motivi economici.

La lite è degenerata in un inseguimento a bordo delle loro auto, culminato con gli spari da parte dell’albanese che hanno ferito gravemente la vittima.

L’arresto:

Grazie alle indagini, il cittadino albanese è stato identificato e rintracciato. L’uomo, già destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare per tentato omicidio, è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari.

L’operazione di Polizia:

L’arresto è stato eseguito congiuntamente dalla Polizia di Frontiera Marittima ed Area di Bari e dalla Squadra Mobile di Roma.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento