Spazio ai due anni alle Capannelle

Nel pomeriggio di domenica 20 novembre 2011, in un pomeriggio che offre 94 partenti in sette corse
Enzo Luciani - 18 Novembre 2011

Il programma di domenica 20 novembre (inizio corse ore 14.35) all’ippodromo di Roma Capannelle offre agli appassionati ben due Handicap Principali (HP), altre due perizie e tre maiden delle quali una per i tre anni.
In sette corse scenderanno in pista ben 94 cavalli. I giovani saranno in pista quattro volte, l’erba della pista grande sarà usata tre volte, una la dirittura, tre il dirt.

I due anni sui 1.700 metri in maiden saranno in 14, le femmine sul miglio del dirt in dieci.
Sempre i due anni saranno impegnati nel tradizionale Premio Sette Colli (h. 15.50), handicap principale sul miglio della pista grande che vedrà al via 11 cavalli. Molto spesso questa corsa lancia più di un soggetto interessante.

Quindi binocoli puntati su tutti ma gli osservati speciale saranno Hachico (Sc. Aleali – Umberto Rispoli), Quamtum of Solange (Razza dell’Olmo – Germano Marcelli), Groom Love (Razza dell’Olmo – Carlo Fiocchi), Hello Kathy (Sc. Chimax – Dario Vargiu) e Valvibrata (G. Frabbrizi – Maurizio Pasquale) tanto per fare una prima selezione.

Sarà spettacolo anche quando scenderanno in pista i 19 protagonisti del Premio Capannelle sui 1.200 metri, una delle corse più riuscite dell’anno che non a caso sarà la tris straordinaria.

Da seguire con un occhio particolare Ekin (A. Pierdomenico – Marcelli) in testa alla scala ma poi anche Simery Creek (All. Pian di Neve – Antonio Polli), due vincitori di HP, poi Caratteraccio (La Tesa – Cristian Demuro) che prova i 1.200 metri, The Killachy Kid (G. Zedde – Marco Monteriso), Shabi (Sc. Sant’Ambroeus – Vargiu) altro da HP, Spinning Force (A. Giorgi – Fiocchi), Murder King (San Paolo Agri Stud – Salvatore Sulas), El Suacillo (Sc. Colle Papa – Pasquale Borrelli), The Land of Dreams (R. Mastrecchia – Gabriele Bietolini) e Vallodiadriano (Sc. Osteria Trastevere – Stefano Landi).

Davvero uno spettacolo da non perdere, il degno atto conclusivo di un mese che ha visto Capannelle al centro del grande galoppo italiano e internazionale.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti