Sport Incontro tutto per lo sport

Stop alla metro C perché la Regione non paga

Lo afferma l'Ad di Roma Metropolitane Bortoli
Enzo Luciani - 24 Settembre 2011

Roma Metropolitane lamenta i mancati finanziamenti da parte della Regione Lazioche partecipa all’opera (insieme allo Stato e al Comune) per il 12 per cento e che costringono al fermo i lavori.

"Attualmente – ha affermato l’Ad di Roma Metropolitane Federico Bortoli – siamo in attesa di 135 milioni di euro per lavori già eseguiti e di 80 milioni destinati alla linea C. La tratta San Giovanni-Colosseo è di fatto bloccata per questo".

Davanti all’ex sindaco di Roma, Walter Veltroni e all’assessore alla Mobilità della capitale, Antonello Aurigemma, Federico Bortoli, amministratore delegato di Roma Metropolitane, ha illustrato uno dei principali problemi alla realizzazione delle nuove linee: la B1, quella da Annibaliano a Conca d’Oro, operativa dal prossimo gennaio (lo ha confermato anche l’assessore alla Mobilità Aurigemma) e la linea C, i cui lavori nella prima tratta da Pantano a Centocelle dovrebbero essere ultimati a febbraio 2012.

"Abbiamo inviato solleciti – ha continuato Bortoli – e investito del problema il ministero e il commissario di governo Amedeo Gargiulo ma dalla Regione non c’è stata nessuna risposta".

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti