Tabaccaio alla Garbatella vende biglietti Atac rubati

Nell’esercizio commerciale rinvenuti e sequestrati più di mille bit
Enzo Luciani - 7 Dicembre 2012
Le obliteratrici dell’Atac della fermata metro Garbatella avevano riscontrato che i numeri di serie di parecchi biglietti convalidati ai tornelli appartenevano a uno stock rubato. Il furto, del valore di circa 30.000 euro, era stato commesso da ignoti  che avevano trafugato i titoli di viaggio alla società di vigilanza addetta al loro trasporto. Appena  ricevuta la denuncia il Gruppo Sicurezza Sociale e Urbana, diretto dal comandante Maurizio Maggi, ha avviato un’indagine per individuare chi li vendesse. Una serie di controlli mirati sui passeggeri ha fatto scoprire che i biglietti integrati a tempo (bit) venivano acquistati presso un tabaccaio della zona. Nell’esercizio commerciale gli agenti ne hanno rinvenuti e sequestrati più di mille. Sono in corso ulteriori indagini su Roma e provincia per risalire agli autori del furto e individuare eventuali complicità nella vicenda.

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti