“Tante le criticità delle imprese in una Fase 2 che non riparte”

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina
Redazione - 27 Aprile 2020

“I danni subiti dalle imprese a causa della pandemia da Coronavirus sono ancora da quantificare in quanto in continua crescita. La grave crisi economica che le imprese e tutto il settore del commercio stanno vivendo impongono alle Istituzioni nazionali, regionali e territoriali delle azioni mirate di sostegno economico alle tante realtà imprenditoriali di ogni settore, attraverso il coinvolgimento delle associazioni di categoria in grado di veicolare scelte mirate a sostegno dell’indotto.

“L’economia è in ginocchio e riceviamo molte segnalazioni di piccoli e medi imprenditori che sono disperati e confidano in un aiuto economico per le sanificazioni che purtroppo hanno prezzi stellari. I settori in affanno sono molteplici, basti pensare ad attività come gelaterie, rosticcerie, elettronica, impiantisti e su diversi abbiamo presentato degli atti in Campidoglio, dalle palestre agli artigiani, dai commercianti al dettaglio ai centri estetici e parrucchieri, dal settore turistico con agenzie e guide a quello delle tolette per animali per passare al settore balneare, che otre a non riaprire i battenti dovranno licenziare i propri dipendenti. Tra l’altro non dobbiamo dimenticare che le attività commerciali e artigianali, sebbene restino chiuse, non possono contare su sospensioni di pagamento perché per i canoni di locazione il decreto “Cura Italia” non prevede espliciti aiuti. La situazione è drammatica ma al Governo nessuno sembra curarsene, a parte tante belle paroline, e intanto i fatturati sono giù del 90% circa, con costi di gestione che continuano a correre e nessun beneficio fiscale su cui contare, al punto che si ipotizza che un negozio su tre non riaprirà più i battenti”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

Fresco Market
Fresco Market

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti