Tecnologia: “Abuso nei sistemi Android dove appare app per tracciare positivi coronavirus”

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina
Redazione - 29 Maggio 2020

“Su segnalazione di alcuni cittadini abbiamo scoperto un accadimento che lascia interdetti e a dir poco preoccupante, in quanto lede i diritti e la privacy delle persone. Stiamo parlando dell’app per il tracciamento dei positivi al Coronavirus, denominata Immuni, che da alcuni giorni anche se non richiesta e tantomeno scaricata dal possessore del cellulare, è apparsa e fa bella mostra di sé all’intero di tutti i telefonini che utilizzano il sistema operativo Android, agganciato a google, e che a breve potrebbe essere inserito anche nel sistema Ios di Apple.

“Questa app è già attiva e basta andare su impostazioni, premere la voce impostazioni google, per vedere apparire subito come prima voce “notifiche di esposizione al Covid-19” con tutti i riferimenti della persona proprietaria del cellulare, e magari basta aver fatto i consueti aggiornamenti per essere stati tracciati già da giorni. Il Governo aveva parlato di utilizzo volontario, ma visto quanto accaduto non possiamo proprio parlare di correttezza e trasparenza, tenuto conto che al momento non esiste una legge o decreto che imponga tassativamente questa app. Non possiamo far parte di un grande fratello non richiesto, di un controllo della popolazione con il tracciamento dei loro spostamenti, perché sebbene sia importante mettere in campo delle azioni volte alla riduzione del virus, che riteniamo debbano essere di altra natura, non possiamo avallare un metodo coercitivo che traccia dati sensibili dei cittadini, di cui non abbiamo certezza dell’utilizzo e del reale anonimato, visto che tra l’altro in un futuro neanche troppo lontano questi dati potrebbero essere utilizzati per scopi di altra natura. Sotterraneo, subdolo e non richiesto è un metodo a dir poco dispotico, chiediamo quindi che le Istituzioni e il Garante per la Privacy intervengano immediatamente per bloccare questo abuso”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

Fresco Market
Fresco Market

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti