Topi a scuola nel quartiere Marconi

Genitori esasperati. Paris: "Municipio senza fondi si trova ad affrontare ogni tipo di emergenza"
Enzo Luciani - 25 Settembre 2012

E’ emergenza topi in XV Municipio. Venerdì scorso i genitori della scuola Pascoli sono stati avvisati da alcune maestre del ritrovamento di escrementi di ratto all’interno delle aule. I genitori si sono ritrovati davanti all’Istituto per decidere il da farsi, ma alla fine, sono stati obbligati a mandare i figli a scuola a causa degli impegni di lavoro non rimandabili.

La protesta dei genitori però non si è placata. Di fronte al cancello dell’istituto sono stati affissi due fogli con su scritto: «Dentro la scuola ci sono i topi, lunedì non facciamo entrare i bambini». «Venerdì siamo state prese in contropiede, ma finché non ci assicureranno che la situazione è risolta non esporremo più i nostri figli al rischio di ammalarsi».

"Giovedì la dirigente scolastica, Martina De Simone, ci aveva segnalato questa problematica – spiega il presidente Gianni Paris – e ci siamo subito attivati mandando un addetto della Sogea per la derattizzazione. Che si sappia: i fondi per queste operazioni sono finiti. Stiamo stornando soldi da altre risorse perché ci sono dei bambini di mezzo, ma è davvero faticoso così".

Decathlon Prenestina saluta

La Sogea ha posizionato all’interno dell’edificio scolastico delle scatoline contenenti esche con veleno per ratti. In base a queste si è evidenziata la necessità di disinfestare lo stabile. L’episodio ha un precedente nel Municipio. La settimana scorsa la scuola elementare e materna Arvalia è stata chiusa per topi e riaperta dopo la disinfestazione dello stabile.

“Nell’immobilità generale – spiega il presidente Paris – il Municipio si trova ad affrontare ogni tipo di emergenza. Questa mattina abbiamo dovuto sollecitare di nuovo l’Ama per un intervento urgente di derattizzazione al quartiere Marconi. C’è però da dire che il meccanismo è ferraginoso perché non possiamo agire in modo diretto. A seguito di una nostra segnalazione si apre un iter con tempi tecnici che non dipendono dal Municipio e che male si adeguano alle esigenze dei residenti. I cittadini sono esasperati e i Municipi, con scarse risorse e limitate competenze, spesso non possono far altro che comunicare, sollecitare, sostenere il territorio con la propria presenza. ”

“L’ultima, grave vicenda dei topi alla scuola Giovanni Pascoli – dichiara in una nota la Vice presidente della Commissione Scuola del Municipio XV Serena Colonna – è davvero l’emblema dello stato di abbandono in cui Alemanno ha lasciato le scuole di Roma in generale e in particolare il quartiere Marconi”.   
“L’incapacità di gestire un’efficace e capillare raccolta differenziata e il ricorso al meccanismo della raccolta duale ha reso le strade di Marconi sempre più sporche e invase dai topi, scuole comprese.
La fallimentare gestione dell’AMA, che pure dovrebbe occuparsi, sulla base del contratto di servizio, della derattizzazione nelle scuole, non garantisce tempi adeguati di intervento e quindi costringe i Municipi a ricorrere al privato, con un aggravio di costi.  
Infine la mancata approvazione da ormai quasi un anno del Bilancio comunale non consente ai Municipi, privi di fondi economici, un’efficace e tempestiva azione di manutenzione degli edifici scolastici.  
Insomma – conclude la Consigliera Colonna – un fallimento su tutta la linea che dovrebbe condurre un Sindaco dotato di un minimo di senso di responsabilità verso Roma e i Romani alle immediate dimissioni”. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti