Tor Tre Teste: Mastrantonio risponde ai residenti

Rifacimento dell'asfalto, marciapiedi a norma e raccolta differenziata. Ecco quello che chiedono gli abitanti
Enzo Luciani - 30 Dicembre 2012

Un grido d’allarme quello affidato dai residenti di Tor Tre Teste ad un noto quotidiano della Capitale che ha deciso di dare la giusta visibilità ai problemi del quartiere, già apparsi molte volte sul nostro giornale, interrogando sull’ormai insostenibile situazione anche il presidente del VII municipio Roberto Mastrantonio.

Tre le emergenze su cui la popolazione di Tor Tre Teste pretende una risposta dalle istituzioni competenti: la manutenzione dell’asfalto di via Viscogliosi e via Tovaglieri completamente divelta e piena di crepe e avvallamenti, la situazione di pericolo in cui versano i marciapiedi danneggiati in più punti ed impraticabili per i disabili ed infine la richiesta dell’introduzione della raccolta differenziata per i rifiuti in modo da evitare l’accumulo di immondizia sulle strade. 

A fronte di queste richieste il presidente Mastrantonio ha deciso di prendere un impegno con i residenti del quartiere. A partire dalla manutenzione dell’asfalto di via Viscogliosi e via Tovaglieri affermando che il problema deriva dalla scarsità dei fondi e con l’arrivo del nuovo anno sarà indetto un bando per l’esecuzione dei lavori di asfaltatura destinato alle emergenze anche per le altre strade del municipio. 

Mentre per quanto riguarda i marciapiedi purtroppo i fondi necessari per la loro messa in sicurezza non sono presenti, ma presto verranno reperite risorse per sopperire al problema. Per la gestione dei rifiuti l’Ama ha recepito la proposta del VII municipio di organizzare la raccolta porta a porta a Tor Tre Teste, anche se al momento non ci sono indicazioni operative da parte della’assessorato all’Ambiente di Roma Capitale. 

 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti