Tor Tre Teste un quartiere che vuole fare rete

Positivo il primo incontro presso il Centro Culturale Lepetit
Redazione - 15 Maggio 2019
Abitare A Settembre 2019

L’11 maggio 2019 alle ore 9.30 presso la sede del Centro Culturale Lepetit si è svolta una riunione molto importante, dal titolo “L’incontro tra le realtà del quartiere”. Si è trattata di un’iniziativa congiunta della Parrocchia San Tommaso d’Aquino e di “L’INCONTRO Associazione Culturale di Tor Tre Teste APS” che gestisce le attività del Centro Culturale Lepetit.

Hanno partecipato e si sono incontrate molteplici realtà, istituzionali e non, di Tor Tre Teste, con lo scopo di creare una rete di collegamento, di mutua assistenza, di controllo e verifica del mantenimento in buona salute della zona.

Il quartiere vanta un ricco tessuto di istituzioni e di realtà eccellenti nel sociale, nella cultura e nello sport, ma, almeno finora, non è riuscito a fare rete e a sviluppare forme stabili di collaborazione.

Erano presenti l’Associazione L’INCONTRO, due rappresentanti della locale stazione dei Carabinieri, il dirigente del Commissariato, i parroci delle due parrocchie – S. Tommaso d’Aquino e Dio Padre Misericordioso – e le rispettive Caritas parrocchiali, l’AVIS, che opera presso la Chiesa di S. Tommaso, la funzionaria della biblioteca “Gianni Rodari”, alcuni rappresentanti del Centro Anziani, rappresentanti del Comitato di quartiere Tor Tre Teste, l’assessore alla scuola del V Municipio e il Presidente del V Municipio, Giovanni Boccuzzi.

La riunione ha avuto successo e si è deciso di creare una rete che permetta a tutti di essere informati sulle diverse attività e proporre una maggiore cooperazione per la crescita della nostra comunità.

I promotori dovranno ora iniziare a lavorare per definire la rete e per passare anche alla seconda fase che prevede il coinvolgimento dei commercianti e degli altri operatori nel quartiere.

Naturalmente i promotori sono a disposizione delle associazioni di territorio che vogliono condividere queste finalità.

 

Foto di Vittorio Tallarico


Commenti

  Commenti: 2


  1. Grande iniziativa che dimostra ancora una volta quanto e’ preziosa e importante l’attivita’ che il Centro Culturale Lepetit svolge a favore di noi tutti,abitanti e non della zona.


  2. Ottima iniziativa. Spero di portarla anche per l’area S. Barnaba, con lo stesso tema ” incontro tra le realtà del quartiere”. Ricordo che l’area San Barnaba è una porzione di territorio del 5° mun. con tanti problemi che non vengono affrontati con progetti a lungo termine.
    Certamente ci sarà l’appoggio della parrocchia San Barnaba, con il suo parroco P. M. Trainotti,
    Ci aggiorniamo, saluti.

Commenti