Tornano a scuola gli alunni degli istituti ‘Sciascia’ e ‘Pascoli’

Enzo Luciani - 25 Settembre 2012

Domani 26 settembre i piccoli delle classi materne del Plesso Sciascia torneranno in classe. A renderlo noto  l’assessore alle politiche scolastiche del Municipio XV, Claudio Camilli. "I bambini -spiega l’assessore –  sono distribuiti in quattro scuole vicine, adeguate alle esigenze dell’infanzia e  con la garanzia della regolare fornitura del servizio mensa. Lunedì 24 settembre  hanno già  ripreso le lezioni le quindici classi elementari del Plesso Sciascia,  perché il Municipio con la struttura scolastica si sono immediatamente attivati  per trovare soluzioni alternative in edifici scolastici vicini.  Nel Plesso si sta lavorando alle analisi sui pilastri della sala teatro, come richiesto dalla Commissione Stabili Pericolanti.”  

Oggi  la scuola Giovanni Pascoli ha dovuto chiudere per provvedere alla derattizzazione e sanificazione totale dello stabile. Il Municipio e la struttura scolastica hanno immediatamente  provveduto al trasferimento degli alunni nei vicini plessi Guttuso e Cuoco, evitando il disagio alle famiglie.

“Purtroppo l’edificio scolastico della scuola Giovanni Pascoli si trova in un quartiere dove è stata più volte segnalata l’esigenza di un urgente intervento di derattizzazione. Ancora ieri abbiamo dovuto risollecitare l’Ama per un suo  intervento a Marconi –  Così dichiara il presidente del Municipio Roma XV, Gianni Paris che sottolinea  –  Un nodo fondamentale sta nella mancata attivazione del Parco Papareschi, zona ancora degradata e abbandonata. Inoltre la strana raccolta differenziata dell’umido con un camioncino a orario, può costringere i cittadini a lasciare i sacchetti a terra   E’ evidente la  disattenzione capitolina ai problemi del territorio che  il Municipio, con scarse risorse e limitate competenze, può sostenere spesso solo con comunicazioni e solleciti.”
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti