Giano abbigliamento sportivo

Trenta cittadini presentano esposto su Torpignattara tramite legale

Figliomeni - Belluzzo (Fd’I): "È inaccettabile che il quartiere sia ostaggio di spacciatori, ubriaconi molesti e sbandati"
Redazione - 4 Marzo 2021
“Sosteniamo con forza le azioni giudiziarie intraprese da circa trenta cittadini di Tor Pignattara che, pagando di tasca loro lo studio legale Magliocchetti, hanno presentato un dettagliato Esposto al Sindaco, al Prefetto ed alle Forze dell’Ordine allegando circa duecento pagine di significative immagini che attestano le tante situazioni di degrado del quartiere, purtroppo sempre più abbandonato dalle Istituzioni. Grazie all’incessante azione del coordinatore Paolo Antonilli, siamo stati i primi a presentare decine di denunce, interrogazioni, diffide e note, anche sui media, ma la Raggi si è limitata a rispondere con delle lettere preconfezionate senza preoccuparsi di risolvere i gravissimi problemi che da tantissimo tempo destano preoccupazione e paura nei residenti.
Eppure il Sindaco è componente del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica ma temiamo che in questo prestigioso consesso abbia partecipato soltanto per scaldare la sedia quando invece, avendo peraltro un governo amico, doveva preoccuparsi di far potenziare gli organici delle forze dell’ordine, soprattutto a fini preventivi, oltre che migliorare le condizioni di vita di quella zona. È inaccettabile che il quartiere sia ostaggio di spacciatori, ubriaconi molesti e sbandati che la fanno da padroni in un territorio che chiede il ripristino della legalità e delle minime condizioni di sicurezza”.
Lo dichiarano gli esponenti di Fratelli d’Italia, Francesco Figliomeni, vice presidente dell’Assemblea Capitolina e Christian Belluzzo, consigliere del municipio V.

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti