Truffe ad anziani

Santori: "indagini a tappeto su tutta Roma"
Enzo Luciani - 14 Ottobre 2011

Gli anziani sono sempre stati i soggetti preferiti dai truffatori. Il numero delle truffe denunciate in questo ultim o periodo si fa sempre più preoccupante. “Le indagini sulle truffe agli anziani devono essere estese a tutti i quadranti della città sulla base del numero delle denunce presentate nei Commissariati e nelle Caserme del territorio. Si stima che, negli ultimi mesi, solo nei quartieri Portuense – Monteverde siano state oltre 40 le segnalazioni di raggiri e inganni, per un danno di oltre 200.000 euro” – lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, Presidente della commissione sicurezza di Roma Capitale. 

Santori esprime immensa soddisfazione per la brillante operazione condotta dai Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli, che hanno arrestato due romani dediti alle truffe di pensionati. “Approfittarsi dell’anello più debole della società è un fatto gravissimo che lede la buona fede e la fragilità di chi è avanti con l’età . Per far fronte a questa criticità è necessario creare una rete tra le forze di polizia e la cittadinanza, promuovendo incontri e dibattiti che vanno dalla prevenzione all’informazione sulle possibili strategie adottate dai truffatori, al fine di fornire preventivamente strumenti di supporto validi e chiavi di lettura adeguate per carpire in tempo l’ ipotesi dell’ inganno e per stare ai tempi di nuovi tranelli. Luoghi simbolo del confronto potrebbero essere rappresentati sia dai mercati rionali che dalle Chiese, ma soprattutto dai centri anziani, dove potrebbero essere programmati dei veri e propri incontri di formazione all’inganno, una sorta di autodifesa morale” – conclude Santori.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti