Turista denuncia autista Ncc per molestie e rapina

Arrestato 36enne romano
Enzo Luciani - 12 Aprile 2012

Un conducente di Ncc è stato denunciato giorni fa da una turista neozelandese di 20 anni per molestie e rapina. Si tatta di un romano di 36 anni, con regolare licenza. Secondo la ricostruzione degli agenti, la ragazza, sbarcata una settimana fa all’aeroporto di Fiumicino, era salita su un mezzo ncc, messo a disposizione dall’albergo in cui alloggiava.

La giovane aveva patteggiato il compenso per il trasporto all’andata e per il ritorno allo scalo il giorno della partenza. Mentre all’andata tutto è andato per il verso giusto, al ritorno è accaduto l’impensabile: il 36enne avrebbe iniziato a farle battute audaci, poi le avrebbe chiesto di appartarsi con lui e, al fermo rifiuto della giovane, le avrebbe messo le mani addosso.

Mentre la giovane respingeva l’aggressione lui avrebbe iniziato a chiederle i soldi che aveva in quel momento minacciandola di ritorsioni se non avesse prelevato altri soldi. La 20enne avrebbe fatto finta di acconsentire, pe poi scendere dall’auto e rivolgersi al primo agente della polizia di frontiera. Il conducente ncc è stato arrestato per violenza sessuale e rapina aggravata.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti