Categorie: Sport
Municipi: ,

Udinese-Lazio 0-3. Lazio straripante e Udinese annichilita

Alla Dacia Arena la Lazio mette in campo una prestazione super che la lancia nei quartieri nobili della Serie A

Grande prestazione della Lazio in trasferta sul campo dell’Udinese, nell’anticipo serale della settima giornata della Serie A Tim. Un tre a zero che non lascia scampo ai friulani firmato due volte Immobile e Keita, proprio quest’ultimo è stato il grande protagonista per la squadra di Inzaghi che per fortuna a Udine accantona il 3-5-2 delle ultime partite per passare ad un più collaudato 4-3-3. Tre punti importanti che inoltre proiettano i capitolini in alto in classifica, a pochi punti da Juventus e Napoli.

udinese-lazioPrimo tempo – Il tempo degli esperimenti è finito per Inzaghi e dopo la vittoria poco convincente dell’Olimpico contro l’Empoli ad Udine ecco la Lazio schierata con un più affidabile 4-3-3, con Keita titolare nel tridente d’attacco con Felipe Anderson e Immobile. Altra novità di formazione è la bocciatura in regia di Danilo Cataldi che sulla carta è il sostituto naturale di Biglia ma che per rendimento non ha convinto Inzaghi.

Le prime azioni della gara portano la firma dei padroni di casa, pericolosi al 18’ con Kone e al 26’ con Badu. Poco dopo però è la Lazio ad andare in vantaggio: Keita inventa, Milinkovic-Savic ci mette il fisico e la sponda per la zuccata vincente di Ciro Immobile. Un goal che conferma la bravura degli avanti biancocelesti nel gioco aereo, 5 gol degli ultimi 7 sono arrivati in questo modo. La reazione dell’Udinese c’è ed è favorita dagli errori in difesa di Lukaku, preferito in formazione da Inzaghi a Radu. Nonostante gli errori del belga per fortuna della Lazio i friulano non trovano la via del goal.

goal-immobile-udinese-lazioSecondo tempo – La ripresa inizia subito con la Lazio che trova il raddoppio e mette in ghiaccio la gara. Al 54’ l’autore della rete è Keita, imbeccato alla perfezione da Felipe Anderson. In campo il dominio laziale è schiacciante e sugli spalti della Dacia Arena monta il malumore dei sostenitori di casa. Al 61’ il tre a zero capitolino diventa più che una formalità. È la doppietta di Ciro Immobile che di destro batte Karnezis per la terza volta, finalizzando al meglio un triangolo Parolo-Lulic. A partita praticamente finita si fa vedere in avanti l’Udinese.

Al 30’ è superbo Strakosha a dire di no al colpo di testa ravvicinato di Perica. Al pericolo la Lazio risponde con un incredibile palo colpito dal giovane Lombardi, entrato in campo da pochi minuti al posto di Immobile. A partita praticamente finita c’è il tempo per vedere all’opera in gara ufficiale anche il tedesco Leitner, per l’ex Borussia si tratta del’esordio assoluto in Serie A.

LE PAGELLE

LAZIO
Strakosha 7 – Il vice Marchetti raccoglie consensi partita dopo partita. Sul colpo di testa ravvicinato di Perica dimostra dei riflessi da assoluto n.1.
Patric 6.5 – Una buona gara per il giovane spagnolo per la prima volta in campo in stagione dal primo minuto.
de Vrij 7 – E’ il ministro della difesa, con lui in campo è tutta un’altra musica. L’olandese è un fuoriclasse assoluto.
Hoedt 6 – Titolare alla prima contro l’Atalanta e poi solo panchina. Contro i friulani, visto l’infortunio di Bastos, scatta il suo momento ed al fianco dell’amico de Vrij si fa trovare pronto.
Lukaku 5.5 – Il belga parte di nuovo titolare, da rivedere soprattutto in fase difensiva
Parolo 7 – Inzaghi gli consegna le chiavi della regia, che erano di Biglia. In quella posizione riesce a dare il meglio di se sia in fase di interdizione che in quella di impostazione.
Lulic 7 – In posizione meno defilata torna anche lui a recitare un copione diverso. È sempre aggressivo e ruba palloni che diventano oro colato per gli attaccanti laziali (85′ Leitner sv – Il tedesco è all’esordio in Serie A).
Felipe Anderson 6.5 – Un prestazione abbastanza convincente, serve l’assist giusto per il raddoppio di Keita.
Milinkovic 7 –Ci mette il fisico e come al solito è un maestro assoluto nel gioco aereo. Importante la giocata che porta al vantaggio di Immobile.
Keita 7.5 – Fuori dal campo ha avuto degli atteggiamenti censurabili ma in campo è devastante e diventa così impossibile poter rinunciare a lui (70′ Djordjevic 6 – Entra quando la Lazio deve solo gestire il triplo vantaggio).
Immobile 7.5 – Un bomber di razza, quello che serviva alla Lazio dopo gli ultimi due anni con un Klose a mezzo servizio. Segna due goal ma oltre a questo è fondamentale per il lavoro sporco che fa in aiuto alla squadra in tutte e due le fasi di gioco (77′ Lombardi 6.5 – Appena entrato in campo l’occasione per entrare nel tabellino dei marcatori, ha tutte le peculiarità del predestinato).
All. Simone Inzaghi 6.5 – Il tempo degli esperimenti è finito, finalmente ecco ad Udine la Lazio con il modulo con cui Inzaghi si è presentato in Serie A e che ha perfezionato per tutta l’estate, ed accantonato per qualche oscuro motivo nelle ultime gare. La sua Lazio gioca alla grande ma da rivedere qualcosa che non ha funzionato nella preparazione estiva visti i tanti infortuni muscolari dei suoi, Biglia su tutti.

UDINESE
Karnezis 5.5, Heurtaux 5, Danilo 5, Felipe, Ali Adnan 5, Badu 5.5 (78′ Jankto sv), Kums 5, Kone 5.5, De Paul 5 (63′ Peñaranda 5.5), Zapata 5, Perica 5.5. All. Giuseppe Iachini 5.
Arbitro: Russo (sez. Nola) 6.5.

TABELLINO
Udinese-Lazio 0-3
Marcatori: 28′, 61′ Immobile (L), 54′ Keita (L)
UDINESE (4-3-1-2): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Felipe, Ali Adnan; Badu (78′ Jankto), Kums, Kone; De Paul (63′ Peñaranda); Zapata, Perica. A disp. Scuffet, Perisan, Wague, Angella, Fofana, Armero, Balic, Lodi, Evangelista, Matos. All. Giuseppe Iachini
LAZIO (4-2-3-1): Strakosha; Patric, de Vrij, Hoedt, Lukaku; Parolo, Lulic (85′ Leitner); Felipe Anderson, Milinkovic, Keita (70′ Djordjevic); Immobile (77′ Lombardi). A disp. Vargic, Borrelli, Wallace, Prce, Cataldi, Murgia, Kishna. All. Simone Inzaghi
Arbitro: Russo (sez. Nola). Ass.: Carbone-De Pinto. IV: Gava. Add.: Di Bello-Pinzani.
NOTE. Ammoniti: 21′ Heurtaux (U), 40′ Felipe (U), 84′ Patric (L). Recupero: 1′ pt; 3′ st.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati