Un convegno contro la violenza sulle donne

Il 19 Settembre, alle ore 9.00 presso la Biblioteca ex Vaccheria Nardi in via Grotta di Gregna 27
Enzo Luciani - 11 Settembre 2012

“Violenza sulle donne: esperienze e competenze in rete per fermarla”. E’ questo il titolo del convegno organizzato per il 19 Settembre 2012, alle ore 9.00 presso la Biblioteca ex Vaccheria Nardi in via Grotta di Gregna 27, dall’assessorato alle Politiche Sociali e Sanitarie del V Municipio, insieme a Solidea, Istituzione di Genere e solidarietà della Provincia di Roma. L’evento ha seguto le indicazioni del protocollo d’intesa sottoscritto da Presidente della Provincia Nicola Zingaretti unitamente ai Municipi V VII VIIIX e  ai distretti ASL  di competenzaper la promozione di strategie condivise finalizzate alla prevenzione ed al contrasto del fenomeno della violenza nei confronti delle donne, comprendenti una serie di iniziative da attuare sui propri territori.

“Insieme a MariaGrazia Passuello, Presidente Solidea, abbiamo lavorato intensamente in questi mesi alla realizzazione di questo convegno, che vuole essere un’ ulteriore possibilità per la nostra città di ragionare ad alta voce su un tema scottante di estrema attualità. Intendiamo infatti continuare a lavorare per sviluppare soluzioni sempre più efficaci e  in grado di arginare questa problematica nel nostro territorio” – afferma Andrea Acchiardi, Vice Presidente e  Assessore alle Politiche sociali e Sanitarie del Municipio V.

“Non servono studi particolareggiati o conoscenze psico-sociolgiche per capire quanto il fenomeno della violenza sulle donne sia  un fenomeno in crescita e persino fuori controllo. Infatti – continua l’Assessore – basta attingere alle esperienze del quotidiano di ognuno di noi per scontrarci  facilmente con forme di violenze di ogni tipo a danno delle donne. Dalla violenza fisica a quella psicologica fino alla violenza assistita (le cui vittime sono quindi anche i minori testimoni degli abusi). Spesso queste violenze non vengono denunciate  e avvengono anche in una tragica indifferenza dell’opinione pubblica. A ciò si aggiunge l’evidenza dei casi, invece,  denunciati e che gonfiano le statistiche mondiali: storie di violenza spesso consumate tra le  mura domestiche in  un mondo di omertà dove spesso si fingere disapere e di non conoscere.”

Farmacia Federico consegna medicine

“Per questo motivo – conclude Acchiardi – il servizio sociale del Municipio può e deve diventare un punto di riferimento con un ruolo di ascolto estremamente utile e idoneo per  aiutare ogni donna a riscattare la propria libertà e dignità di essere umano. In questa battaglia il lavoro con Solidea è un punto di forza prezioso grazie al quale intendiamo continuare a costruire servizi e aiuto per le donne e le famiglie del nostro Municipio colpite da questo terribile problema".

 

 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti