Un primo bilancio dei contolli anti movida

233 controlli effettuati e 2 multe. Alemanno: "risultati dimostrano efficaia ordinanze"
Enzo Luciani - 11 Agosto 2009

Ottanta uomini della Polizia Municipale hanno effettuato, nella serata di ieri 10 agosto, i controlli per le nuove ordinanze del Sindaco in merito alla regolamentazione della movida romana. Interessati dai controlli i territori dei Municipi I, III, VI, XI, XIII e XX.
233 i controlli effettuati e due le sanzioni elevate, in zona Pantheon, nei confronti di due avventori italiani che stavano bevendo alcolici in strada.
«Ringrazio la Polizia Municipale per l’impegno ad effettuare i controlli per le ordinanze sulla movida. Il bassissimo numero di multati – afferma il sindaco di Roma, Gianni Alemanno – dimostra che queste ordinanze hanno un effetto più di prevenzione che di repressione, cosa che è la nostra reale intenzione. Abbiamo ribadito al Comandante Giuliani e agli altri vertici delle forze dell’ordine la richiesta di interpretare le Ordinanze con la massima prudenza e flessibilità in modo da colpire soltanto quegli avventori e quegli esercenti che realmente si abbandonano a eccessi reiterati e dannosi per la vita cittadina. Ribadisco ancora una volta che non vogliamo assolutamente spegnere la vita notturna romana e che da questi provvedimenti gli esercenti onesti e professionali non hanno nulla da temere. Come ho garantito al presidente di Confcommercio Roma e Lazio, Cesare Pambianchi e agli altrui rappresentanti di categoria – conclude Alemanno – a settembre siamo disponibili a rivedere le Ordinanze al tavolo di concertazione con le categorie con le quali speriamo di firmare il protocollo per l’autoregolamentazione delle attività di pubblici esercizi nelle ore e nelle zone della movida romana».
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti