Un reading poetico al sapore di mare di Gargano Letteratura ad Isola Varano

Il 26 agosto presso l’hotel La Bufalara con i poeti dialettali italiani Roberto Pagan, Piero Marelli, Pier Franco Uliana, Ombretta Ciurnelli, Maurizio Noris e Renato Pennisi
Enzo Luciani - 25 Agosto 2011
Un reading di poesia senza rinunciare al mare è quello che si svolgerà il 26 agosto 2011, ore 20,30 ad Isola Varano, località del comune di Ischitella, tra Foce Varano e Foce Capoiale.

L’inconsueta sede dell’incontro con sei tra i più noti poeti dialettali italiani Roberto Pagan (dialetto triestino), Piero Marelli (dial. lombardo), Pier Franco Uliana (veneto), Ombretta Ciurnelli (umbro), Maurizio Noris (lombardo) e Renato Pennisi (siciliano) sarà infatti nell’Hotel La Bufalara (www.hotelbufalara.it Viale Uria 71010 Isola Varano (FG) – tel. 0884.917544).

Circondato da una pineta secolare, l’albergo sorge su un istmo di terra denominato Isola Varano, posto tra il lago di Varano e il mar Adriatico. in viale Uria Isola Varano (Foce Varano, frazione di Ischitella)  

Il Reading dei poeti dialettali che si tiene nell’ambito della Rassegna Gargano Letteratura sarà allietato dai brani folcloristici del Coro del SS. Crocifisso di Varano, diretto dal M° Peppino Blenx e dai coinvolgenti balli della scuola Dance Up di Maria Comparelli.

  All’incontro prenderanno parte il Sindaco di Ischitella Pietro Colecchia, l’assessore alla Cultura Anna Maria Agricola, l’assessore provinciale Rocco Ruo e i membri della Giuria del Premio Ischitella-Pietro Giannone, Cosma Siani, Gaetano Castorina, Rino Caputo, Franca Pinto Minerva, Vincenzo Luciani. Infine un’altra attrattiva dell’incontro è senz’altro costituita dalla degustazione di prodotti tipici offerta dagli operatori turistici di Foce ed Isola Varano.      

Dov’è l’hotel LA BUFALARA

Vi si arriva uscendo dal casello di Poggio Imperiale dell’Autostrada A 14 e percorrendo la Superstrada Veloce del Gargano, uscita Sannicandro Garganico. Proseguire per la Litoranea direzione Torre Mileto – Isola di Varano. La spiaggia dell’Hotel La Bufalara dista solo 200 m dalla struttura,alla quale si accede direttamente tramite un sottopassaggio. È attrezzata di ombrelloni, sdraio, lettini, bar servizi e docce.      

I poeti partecipanti al Reading de La Bufalara

    PIERO MARELLI, nato a Limbiate nel 1939, vive a Verano dove gestisce una tipografia. Ha pubblicato: Se questo viaggio finisce (1981), Le voci che ci adottarono (1986), Stralusc (1987), Antigone(1991), Eloisa (1994), ‘l me bum temp (1995), Paola (1996), A due voci (1996), Il pianeta della fortuna (1997), Edipo a Verano Brianza, Haiku dei mesi, Bernard de Ventadorn oltre ad alcune plaquettes. Con la raccolta Na man a cart (2005-2010) si è classificato 2° al Premio Ischitella-Pietro Giannone 2011.   ROBERTO PAGAN è nato a Trieste nel 1934, dove si è formato nella scia degli ultimi rappresentanti di quella grande stagione giuliana della cultura mitteleuropea: Saba, Giotti, Stuparich, Marin. Dal 1969 vive tra Roma e la Maremma toscana. Scrittore, critico e poeta, la sua opera in versi è compresa in: Sillabe (1983); Genealogie con ritratti (1985); Il velen dell’argomento (1992), Per linee interne(1999); Miniature di bosco – 101 haiku (2002); Vizio d’aria (2003), Il sale sulla coda (2005), Archivi dell’occhio  (2008). Con la silloge Àlighe (Alghe) ha vinto il Premio Ischitella-Pietro Giannone 2011.   RENATO PENNISI. È nato a Catania nel 1957. Poeta e narratore, ha pubblicato Letture nel 1987, La correzione del saggio nel 1990, Allancallaria nel 2001, Menzi storii nel 2006 con il quale nello stesso anno ha vinto il PremioIschitella e La cumeta nel 2009.   PIER FRANCO ULIANA è nato a Fregona (TV) nel 1951 e risiede a Mogliano Veneto. Ha pubblicato le raccolte di poesia nel dialetto veneto del Bosco del Cansiglio:Sylva –ae (1985), Troi de Tafarièli 2001), Amor de osèi (2007), Fontana Parad-is (2011); e in lingua italiana: Lo specchio di Rainer (2000), Hora –ae. Chronopoemetto moglianese (2005), Uccelli al passo (2007), Siderea arx mundi (De Bastiani Editore, Vittorio Veneto 2009).Con la sua raccolta In cao al bosch (In fondo al bosco) di è classificato terzo al Premio Ischitella 2011.   OMBRETTA CIURNELLIè nata nel 1947 a San Martino in Campo, un piccolo centro della valle del Tevere, 10 km a sud di Perugia. Ha insegnato per molti anni Materie Letterarie e Latino nei Licei a Perugia e nella provincia. Dopo gli acrostici di  Badarellasse ncle parole (2007) e le drammatiche storie di donne de L’Arcontastorie (2008) ha pubblicato la raccolta di poesie Si curron le formiche (Guerra Edizioni, 2010), con la quale si è classificata seconda al Premio Ischitella-Pietro Giannone del 2009

MAURIZIO NORIS Nato nel 1957. Libero professionista, formatore e promotore socioculturale nel contesto delle professioni sociali e delle politiche giovanili, Maurizio Noris, di Comenduno – Albino (BG) ha pubblicato le raccolte Santì (TeraMata 2001); Dialèt de nòcc d’amùr (Cofine 2008) con la quale ha vinto il premio Ischitella- Pietro Giannone 2008, e la plaquette Us de ruch (TeraMata 2009).   I prossimi appuntamenti di Gargano Letteratura 2011    – ISCHITELLA, piazza De Vera D’Aragona, 27 agosto 2011, ore 20,30  

Assegnazione del Premio di poesia nei dialetti d’Italia

Adotta Abitare A
 

“Città di Ischitella-Pietro Giannone VIII edizione

ai poeti vincitori Roberto Pagan, Piero Marelli, Pier Franco Uliana e Franco Fresi   – ISCHITELLA- Sala Consiglio comunale 29 agosto 2011, ore 17,30

Omaggio a P. Remigio De Cristofaro –Saluto del Sindaco di Ischitella Piero Colecchi– Intervengono: Salvatore Villani (etnomusicologo), Vincenzo Luciani (poeta) 


Commenti

  Commenti: 1

    Commenti