Sport  

Una nuova era comunicativa per la Polisportiva Lazio

Una sola bandiera per la società sportiva Lazio e la polisportiva con
di Marco Savo - 8 Luglio 2011

L’ambiziosa Lazio, sta tornando grande, non solo in sede di calciomercato ma anche dal punto di vista comunicativo. La gloria è il segno indelebile della sua storia centenaria.
Appunto la storia, nata il 9 gennaio del 1900, la prima squadra della Capitale, all’interno di una polisportiva unica nel suo genere. Il marchio di distinzione, la Società Sportiva Lazio, non solo calcio ma ben 48 sezioni sportive unite sotto il simbolo dell’Aquila. Rivendicare la propria storia e la propria romanità è la strada che ha scelto il Presidente Claudio Lotito anche per ricucire il suo rapporto con la tifoseria laziale. Già nella scorsa stagione “l’operazione Olimpya” ha raccolto innumerevoli consensi, poi l’introduzione di una propria radio: “LazioStyleRadio” e della nuova rivista ufficiale “Lazio Style 1900 Official Magazine”. Ora un nuovo corso nella comunicazione biancoceleste, l’unificazione di tutte le sezioni sotto un’unica bandiera.
L’attuale responsabile della comunicazione della Lazio calcio, Stefano De Martino, allargherà la sua attività a tutte le sezioni della storica Polisportiva biancoceleste, ben 41 più le 7 associate. A darne annuncio il Presidente Lotito insieme allo stesso responsabile della comunicazione, ad Alfonso Rossi Presidente del C.C. Lazio, Antonio Buccioni Presidente della Polisportiva lunedì 4 luglio in conferenza stampa nella storica sede del Circolo Canottieri.

Il progetto di unificazione della Polisportiva nasce per compattare dal punto di vista organizzativo tutte le discipline, in rispetto all’idea dei padri fondatori della gloriosa Lazio. Le iniziative principali sono 4: come prima cosa l’introduzione del nuovo portale www.polisportivasslazio.it (attualmente in allestimento) che rappresenterà un riferimento unico per tutte le sezioni, con aggiornati continui dei risultati delle partite, con il calendario degli eventi, i contatti, le foto e tutti i dati delle squadre. Poi il potenziamento di LazioStyleRadio (accessibile dal web e sui 100.7 FM) che avrà una programmazione settimanale dedicata alla Polisportiva, con ospiti in studio tra atleti, dirigenti e tesserati. Poi un ampio spazio sulla rivista ufficiale con un inserto di ben 20 pagine dedicate a tutte le squadre impegnate nei diversi campionati ed infine la nascita a breve della piattaforma televisiva LazioStyleTelevision, che dedicherà un’ora a settimana nel suo palinsesto alla Polisportiva, con immagini, interviste e approfondimenti, e la possibilità di seguire in diretta le partite.

“Siamo riusciti a riunire tutta la famiglia – dichiara il presidente Claudio Lotito, assai orgoglioso – abbiamo un progetto importante, ovvero quello di creare un’unica struttura, non solo lo stadio, ma anche la ‘Cittadella della Lazio’, che consentirà a tutti di praticare tutte le varie discipline sportive. Una famiglia finalmente riunita che non ha mai perso i suoi valori”.
Gli fa eco soddisfatto il Presidente della Polisportiva Antonio Buccioni: “Ci è sembrato opportuno fare un balzo in avanti nella comunicazione. Il nostro sodalizio sarà un ulteriore biglietto da visita verso le amministrazioni e l’intero mondo degli sponsor”.

Un nuovo corso per la Società Sportiva pioniera a Roma. Un progetto importante che renderà ulteriore gloria alla sua storia e ai suoi tifosi.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti