“Un’azalea in via Fani” di Angelo Picariello

La presentazione del libro sabato 7 marzo, ore 18:00 presso Libreria Tiburtina Incipit. Via Marcotti 51/53, zona Tiburtina Portonaccio
Redazione - 3 Marzo 2020

Sabato 7 marzo, ore 18:00  presso Libreria Tiburtina Incipit. Via Marcotti 51/53, zona Tiburtina Portonaccio verrà presentato il volume “Un’azalea in via Fani” di Angelo Picariello.

Così Luciano Cantisani descrive il volume.

Un bel libro, scritto dal giornalista di Avvenire Angelo Picariello. Un libro che guarda alle vicende tragiche  di oltre 40 anni fa, attraverso le storie e le esperienze di persone paradossalmente  lontane, ideologicamente e culturalmente, da quello che poi è diventato il  punto di approdo delle loro scelte politiche. Come scrive lo storico Agostino Giovagnoli nella prefazione “un libro che parla di molte persone diverse, ognuna con la sua storia, le sue speranze, i suoi errori e con responsabilità pesantissime, che hanno segnato per sempre la loro esistenza. All’autore non interessa esprimere giudizi, né politici né ideologici e, per certi versi, neanche morali … sono presenti, in queste pagine, il rispetto verso percorsi personali molto difficili e soprattutto lo stupore per squarci di umanità che emergono anche nelle situazioni più inattese”.

Fresco Market
Fresco Market

Angelo Picariello – Un’azalea in via Fani. Da Piazza Fontana a oggi: terroristi, vittime, riscatto e riconciliazione, Edizioni San Paolo, Anno 2019, pagine 352, 25 euro


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti