Un’interrogazione sul ruolo della Protezione civile comunale

L'annunciano gli esponenti di Fratelli d’Italia Figliomeni vice presidente dell’Assemblea Capitolina e Mauro Gallucci delegato FDI Roma alla protezione civile
Redazione - 14 Marzo 2020

“Mentre in Italia e ovviamente anche nella nostra città tutto il personale ed i volontari si stanno prodigando per cercare di risolvere tante criticità ed aiutare le persone in difficoltà a causa dell’epidemia in corso, non riusciamo a comprendere la causa del mancato pieno coinvolgimento della Protezione Civile comunale che negli anni scorsi, invece, era un fiore all’occhiello dell’Amministrazione Capitolina avendo gestito molte emergenze anche fuori della nostra città.

“Non ci risulta ad esempio che siano state montate le tende di ultima generazione che sarebbero rimaste a marcire nei container delle quali, tra l’altro, pare sia stata negata anche l’esistenza, mentre sarebbero state montate delle tende oramai obsolete da parte dei volontari della protezione civile regionale.

“Proprio per questo presenteremo una dettagliata interrogazione al Sindaco per sapere se tale fondamentale Dipartimento, che negli anni ha sempre dimostrato professionalità e competenza, sia stato coinvolto a dovere oppure mancano le doverose direttive che, specie in momenti come quello che stiamo vivendo, è necessario fornire per avere la piena efficienza del personale che ben potrebbe operare di concerto con i volontari delle associazioni del settore”.

Lo dichiarano gli esponenti di Fratelli d’Italia Francesco Figliomeni vice presidente dell’Assemblea Capitolina e Mauro Gallucci delegato FDI Roma alla protezione civile.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti