Uno scandalo che la stazione di via Val d’Ala a Conca d’Oro non sia ancora aperta

Lollobrigida (Pdl): "E' pronta da mesi e attesa da anni. Ho presentato un'interrogazione a Marrazzo sulla vicenda"
Enzo Luciani - 27 Luglio 2009

"E’ davvero incomprensibile l’attegiamento che sta assumendo la Regione Lazio nei confronti dei cittadini del IV Municipio sulla questione della fermata di via Val d’Ala, pronta da mesi e attesa da anni dalla cittadinanza di quel quadrante della città. L’apertura della tratta permetterebbe infatti, il rapido collegamento di alcuni quartieri storicamente penalizzati dall’insistenza dei due fiumi capitolini, con la stazione Tiburtina". E’ quanto dichiara in una nota del 27 luglio Francesco Lollobrigida, consigliere del PDL alla Regione.
"Il collegamento con la stazione Tiburtina – prosegue Lollobrigida – risulterebbe allo stato attuale ancor più efficace di quello della futura Metro B1 che collegherà Piazza Conca d’Oro con la stazione Metro Bologna. La navetta di Val d’Ala invece collegherebbe in soli 15 minuti il quartiere non con una semplice stazione metro, ma con la futura prima stazione di Roma."
"Ho presentato – ha concluso Lollobrigida – un’interrogazione al presidente della regione Marrazzo per fare definitivamente luce sulla vicenda".

"Stiamo raccogliendo centinaia di firme e siamo pronti a manifestare sotto la Pisana se sarà necessario – ha aggiunto Francesco Filini, Assessore in Municipio IV e coordinatore del Circolo PDL Conca d’Oro – Le Valli – sono anni che i cittadini attendono questa fermata, congelarla adesso, quando i lavori sono stati eseguiti, sarebbe intollerabile. Auspichiamo che entro settembre-ottobre la stazione entri in funzione."

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti