V Municipio: varati interventi su edilizia, scuola e verde

Recuperati i fondi del bilancio municipale
Enzo Luciani - 21 Dicembre 2011
Abitare A Ottobre 2019

Il V Municipio ha varato un pacchetto di interventi su edilizia, scuola e verde a partire dal gennaio 2012. Le risorse sono state trovate attraverso una manovra di recupero fondi del bilancio municipale.

"Si partirà – comunicano in una nota il Presidente Ivano Caradonna e l’Assessore al Bilancio e ai Lavori Pubblici Massimo Caprari – con la rimozione e sostituzione dell’amianto presente negli edifici Erp di via Giovanni Palombini e di via Sebastiano Satta per un importo di 600mila euro. Si procederà con la messa a norma e in sicurezza di quattro scuole, in particolare le elementari di via Fossacesia, via Torre e le materne di via Sommovigo e via Franceschini.

Le opere – spiegano Caradonna e Caprari – costeranno circa un milione e 300mila euro. Abbiamo stanziato poi due milioni e 100mila euro per procedere con intensità dal gennaio 2012 con le manutenzioni ordinarie e straordinarie sulle strade del territorio municipale. Sul verde, infine, abbiamo stanziato 285mila euro per riqualificare alcuni parchi municipali, attrezzandoli di aree ludiche. Ne saranno dotati parco Bergamini, parco Tiburtino, parco Petroselli, piazza Santa Maria Consolatrice, parco Nuovo Auspicio, via Leibniz all’interno del parco di Aguzzano, l’area verde tra via degli Alberini e via Grotte di Gregna, parco Baden Powell, la zona tra via Durantini e via di Pietralata, via Bongiorno e via Bartolomeo Maranta.

Ricordiamo inoltre – aggiungono Caradonna e Caprari – che a breve sarà inaugurata nel Parco Feronia la prima area ludica tra quelle previste, già completata. “ In questo momento di crisi che vive il Paese a livello nazionale, il contributo che parte dal Municipio in termini di servizi e infrastrutture è fondamentale e assume una importanza ancora maggiore perché contribuisce a rimettere in moto il sistema delle imprese creando occupazione. Un segnale di vicinanza e presenza – concludono Caradonna e Caprari – che vogliamo far arrivare ai nostri cittadini, che hanno bisogno della presenza continua delle istituzioni al loro fianco in questo momento in cui sono chiamati a compiere grandi sacrifici per il Paese.
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti