Vacanze bestiali

Programmare l’estate con i propri cuccioli
di Giulia Ricci - 1 Agosto 2011

Agosto è appena incominciato e molte famiglie si metteranno in viaggio durante questo mese.
Ecco alcune cifre: 33 milioni di italiani quest’estate vanno in vacanza, 50.000 i cani e gatti già abbandonati a luglio.

Di fronte a questi dati è doveroso ricordare ai vacanzieri che esiste un nuovo sito, www.vacanzebestiali.org con all’interno una miriade di informazioni utili e aggiornate per chi ha un’animale, cane o gatto che sia e deve partire.

Hotel, spiagge, ristoranti, mezzi di trasporto, itinerari di viaggio, pensioni, tutto il necessario per poter portare con sé fido e se proprio non si può, ci pensa il petsitter.

Presente anche un forum, con opinioni, esperienze e scambi di informazioni, oltre alla pagina che elenca le leggi e i regolamenti da sapere in quanto a quattro zampe.

Il sito è stato creato dall’ENPA, Associazione Nazionale Protezione Animali, fondata nel 1871 da Giuseppe Garibaldi, la più antica e nota associazione italiana per la tutela degli animali.

Sarebbe superfluo aggiungere altro perché chi ama il proprio animale non ha certo bisogno di essere spronato a non abbandonarlo; eppure i numeri di animali randagi durante l’estate raggiungono picchi vergognosi ma a chiederlo in giro, nessuno legherebbe un cucciolo ad un palo per poi scappare e sdraiarsi in spiaggia.

Il pensiero va alla speranza che l’uomo, prima di fare un gesto del genere, si guardi allo specchio e si riconosca degno di essere tale.

Basta un click per semplificare i progetti di vacanza. Senza tragedie, con amore.

Adotta Abitare A

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti