Vella lascia il PD per aderire all’Api

"L'Alleanza Per l'Italia mi ha fatto riscoprire le ragioni profonde del fare politica" le parole del consigliere del V municipio
Enzo Luciani - 9 Dicembre 2010

In V Municipio il Pd perde un altro pezzo. Dopo il passaggio del presidente Caradonna dal PD all’Allenanza per l’Italia, ora è la volta del consigliere Alessio Vella. 

"L’Api di Rutelli – spiega Vella – mi ha fatto riscoprire le ragioni profonde del fare politica". "La forte vocazione civica del partito di Rutelli, attento ai problemi concreti dei cittadini – continua il consigliere Vella – mi ha ridato lo slancio e il rinnovato entusiasmo per mantenere il mio impegno con gli elettori, per i quali lavorerò al fianco del Presidente Caradonna, recentemente passato all’Api, e alla maggioranza del V Municipio. Vorrei infine ricordare – conclude il consigliere Vella – la coraggiosa scelta del Presidente Caradonna di nominare una giunta, unica nel suo genere, che rappresenta una ampia coalizione di partiti di centrosinistra, dall’Api al Pd all’Idv a Sel che saprà esercitare una forte azione di contrasto all’azione di governo della giunta Alemanno e lavorerà per riconquistare il Campidoglio al prossimo appuntamento elettorale".

“Auguri di buon lavoro al consigliere Vella" – commenta il Presidente del V Municipio Ivano Caradonna. "Una scelta – secondo Caradonna – coraggiosa che, come ricordato da Vella, è stata frutto di un percorso di maturazione difficile ma consapevole. Una dimostrazione concreta – spiega Caradonna – di forte adesione alla mia stessa scelta, effettuata ormai qualche mese fa e che oggi si concretizza ancora di più nella scelta di una giunta, unica in Italia, con un’ampia maggioranza, che va dall’Api, al Pd, all’Idv fino a Sel. Insieme – conclude Caradonna – lavoreremo per rafforzare l’Api sul territorio e per contrastare l’azione di governo della giunta Alemanno, per poter riconquistare il Campidoglio nel 2013 ”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti