Vendita illegale di auto

11 sequestri a Frascati
Enzo Luciani - 20 Luglio 2012

 

 

11 automobili sottoposte a sequestro penale che farebbero parte di uno stock di un centinaio di vetture vendute illegalmente a ignari acquirenti. È il bilancio dell’operazione effettuata nel territorio del Comune di Frascati dagli agenti dell’VIII Gruppo, diretto dal comandante Giuseppe Bracci, su delega del Giudice della Sezione Fallimentare del Tribunale di Roma Giuseppe Di Salvo. Le indagini sono scaturite da un controllo di polizia stradale su un veicolo intestato a una società in stato di fallimento.

Dagli accertamenti della Polizia Locale Roma Capitale è emerso che circa 100 vetture, in realtà intestate a società di leasing, erano state vendute a cittadini in buona fede. Una di queste società faceva parte di un autocentro alla cui area erano già stati posti i sigilli dalla Guardia di Finanza di Frascati per i reati di bancarotta fraudolenta, associazione a delinquere e distrazione di capitali. Le Fiamme Gialle, che hanno collaborato all’intervento, hanno consentito ai vigili di entrare per procedere al sequestro e al recupero delle vetture. Identificati l’amministratore e altri personaggi che gestivano la società. Sono in corso ulteriori indagini per i reati ipotizzati di associazione a delinquere ai fini della truffa, appropriazione indebita e bancarotta fraudolenta.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti