Via Alberto Pasini, lavori finiti, ma ancora chiusa

A Tor Sapienza, la strada è stata presa in consegna nel 2008. La sua apertura incentiverebbe l'uso del parcheggio di Largo Orazio Gentileschi
Christian Belluzzo (Fd’I / ACE) - 26 Novembre 2021

L’apertura di Via Alberto Pasini, a Tor Sapienza incentiverebbe l’uso del parcheggio di Largo Orazio Gentileschi al quale si accede prendendo Via Gaetano Lapis.

In data 10 aprile 2008 veniva redatto il verbale di presa in consegna di Via A. Pasini da parte di Roma Capitale e dell’ex Municipio VII, attuale Municipio Roma V, un’opera stradale frutto dell’accordo di programma del 2005 tra la TAV, oggi RFI, ed il Comune di Roma.

 

 

 

Purtroppo entrando in Via A. Pasini da Via di Tor Cervara, è presente una barriera, new jersey, che da anni ne impedisce l’ingresso. La rimozione della barriera new jersey e l’apertura di Via Pasini, migliorerebbe il traffico in ingresso per via Salviati.

Dall’elenco del Patrimonio del Municipio Roma V, Via Alberto Pasini risulta già inserita tra le strade municipali, ricadente nel lotto di manutenzione A, in Manutenzione, con Titolarità SPA, cioè Strada Privata Aperta al pubblico transito, gravata da servitù Pubblica, anche se non risulta associata ad una VBL, ed in Categoria 4^.

 

In base al verbale di presa in consegna della strada citato, nulla osta ad impedire l’apertura definitiva di Via Pasini.

 

Con nota Prot. CF-N° 62845 del 12 APR. 2021, e poi con successiva nota Prot. CF-N° 183558 del 23 NOV 2021, avente oggetto “Apertura Via Alberto Pasini – Municipio Roma V”, si procedeva col rinnovo della richiesta, da parte della Direzione Tecnica del Municipio Roma V, agli uffici competenti, di notizie in merito alla presenza di eventuali determine di traffico in merito alla presenza di tali barriere New Jersey e/o ad altre informazioni.

Attendiamo quindi gli esiti di queste ricerche e la eventuale apertura, così da poter migliorare le esigenze di parcheggio di Largo Orazio Gentileschi e della mobilità di zona.

Ecce Vinum

Commenti

  Commenti: 1

Commenti