Farmacia Federico consegna medicine

Via Ardoino: dopo due anni e mezzo il muro è ancora lì

Il presidente del VII municipio può fornirci qualche ragguaglio?
Enzo Luciani - 7 Luglio 2011

Il 7 marzo 2009, pubblicammo un articolo in cui si dava come prossima la caduta del muto di via Ardoino.

Nell’articolo si affermava testualmente:

 

Su proposta dell’assessore all’Urbanistica Esterino Montino, la Giunta della Regione Lazio ha dato il via libera alla riqualificazione di via Onorato Ardoino, nel quartiere Alessandrino nel VII Municipio.

”Con il provvedimento del 6 marzo 2009 – spiega Esterino Montino, Assessore all’Urbanistica e Vicepresidente della Giunta regionale del Lazio – la Giunta regionale dà finalmente l’ok al rifacimento dei marciapiedi, alla realizzazione della rete delle acque meteoriche e alla demolizione del muro in fondo alla strada per l’apertura del principale ingresso del quartiere al parco di Tor Tre Teste”.

”Si tratta di un’opera attesa da anni che si inserisce nella riqualificazione complessiva del quartiere, avviata con l’allargamento di viale Alessandrino che stiamo terminando proprio in questo periodo, e realizzato con l’impegno dei fondi messi a disposizione dalle giunte Veltroni e Rutelli -sottolinea Roberto Mastrantonio, Presidente del VII Municipio del Comune di Roma- L’apertura dei soli 70 metri della strada di via Arduino consentirà una importante soluzione per l’accesso all’ingresso principale del parco di Tor Tre Teste da parte dei cittadini del popoloso quartiere Alessandrino”.

Fine della citazione. Il presidente del VII municipio può fornirci qualche ragguaglio?

Adotta Abitare A

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti