Via dei Larici, attenti a quel pericoloso tombino

A quando la riparazione e l'eliminazione dell'insicurezza?
Alessandro Moriconi - 7 Luglio 2020

Municipio Roma V – Siamo in via dei Larici dove questa caditoia si trova nella stessa situazione da oltre UN ANNO. Ovviamente  sia il Comitato Cittadini Quarticciolo e dintorni e sia i residenti delle Case Popolari hanno fatto numerose segnalazioni ottenendo con celerità dalla Polizia Locale la messa in sicurezza del pericoloso tombino con la classica rete in plastica arancione .

Purtroppo alla recinzione non è seguito nessun intervento da parte dell’impresa preposta e i quattro tondini in ferro e la rete arancione in plastica nel frattempo è scomparsa e il pericolo per i pedoni è tornato alto.

La scorsa settimana il Presidente del municipio Giovanni Boccuzzi ha tolto la Delega di Assessore ai LL.PP. Paola Perfetti accusata, durante la seduta di Consiglio, di scarso dinamismo rispetto al programma prefissato e presentando il nuovo Assessore (già Presidente del Municipio 3 e dimissionaria consigliera), Roberta Capoccioni, che non ha esitato a definire super preparata.

Ci domandiamo a questo punto se la neo assessora riuscirà ad invertire la marcia dando la priorità a lavori di manutenzione ordinaria che pur essendo di modesto impegno economico sono stati completamente dimenticati per mesi e qualche volta anni.

Una metodologia di lavoro questa che rende altamente rischioso per la cittadinanza persino camminare sui marciapiedi.  Ed è inconcepibile che situazioni come questa vengano a ripetersi sul territorio del Municipio V e dove, in molti casi, la messa in sicurezza per mesi di in pericolo, può arrivare a costare più dell’intervento di ripristino!

In attesa di un’inversione di tendenza restiamo in.. sfiduciata attesa.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti