Via Flaminia, Corsetto/Schiuma (Mpi): ‘da oggi passeggiate di disturbo alla prostituzione’

Enzo Luciani - 8 Ottobre 2011

"I residenti di via Flaminia non sono tutelati nel loro diritto al decoro, non possono avere un bordello sotto casa ad ogni ora del giorno e della notte."
Lo dichiara Riccardo Corsetto portavoce romano del Movimento per l’Italia con Daniela Santanché e delegato al XX Municipio, in una nota congiunta con Fabio Sabbatani Schiuma, c oordinatore regionale e membro dell’esecutivo romano del Pdl.

"Dopo numerose lamentele – prosegue Corsetto – sono sceso in strada di notte con una videocamera e ho potuto documentare che ci sono trans ad ogni ora del giorno e della notte, a pochi passi dal Municipio Roma XX."

"Sappiamo – conclude – che è la vergognosa legge Merlin che comporta tutto questo, ma ci chiediamo quando Roma Capitale potrà impedire questo degradante carnevale sotto le abitazioni dei romani. Intanto già questa notte il giovanile romano del Movimento per l’Italia – conclude Corsetto – ha organizzato delle "passeggiate notturne" per rendere meno agevole la contrattazione sessuale, indisponendo i clienti, alfine di convincere i trans a lasciare il viale abitato.

il video http://www.youtube.com/watch?v=_Ed3P5QxVNs&feature=player_embedded#!


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti