Via Galatea, 17 mesi e la buca sta ancora là

Disagi alla circolazione da un anno e mezzo per una voragine profonda oltre 15 metri
comunicato stampa - 21 Maggio 2009

Il Comitato di Quartiere La Rustica stigmatizza il comportamento dell’Amministrazione Comunale in merito alla situazione di estremo disagio alla quale trenta famiglie sono sottoposte da quasi un anno e mezzo, da quando una voragine profonda oltre 15 metri ha interrotto la viabilità lungo via Galatea, unica strada di accesso alle loro abitazioni.
Nonostante numerosi sopralluoghi di geologi della Protezione Civile, per determinare i motivi che hanno provocato la voragine, ad oggi nulla è stato fatto. Abbiamo più volte interpellato i vari livelli dell’Amministrazione Comunale, dal Municipio Roma 8 al Gabinetto del Sindaco, ottenendo solo risposte vaghe.
La cifra necessaria a ripristinare la viabilità supera i 700.000 €, una somma importante da reperire in bilancio, ma che non giustifica in nessun modo il troppo tempo trascorso; anche perché, nel frattempo, onde poter garantire ai cittadini l’accesso alle proprie abitazioni, è stata approntata una viabilità alternativa, se cosi può essere definita, che transita all’interno del piazzale di una attività commerciale, adibito a deposito di materiali edili. Tale attività, ovviamente, ha un orario di apertura al pubblico; l’Amministrazione Comunale sta pagando da oltre un anno e mezzo gli straordinari alle pattuglie di polizia municipale che tutte le notti, in concomitanza con la chiusura del negozio, devono presidiare il transito in tale viabilità. Una situazione paradossale, comprensibile pienamente solo con una visione diretta dei luoghi.
A pensare male si fa peccato, ma molto spesso ci si azzecca, come si suol dire. Non vorremmo che un problema che riguarda “solo” 30 famiglie venga messo nel dimenticatoio.

Il Presidente del Comitato di Quartiere La Rustica 

Lorenzo Pazzaglini


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti