Via Tiburtina. Chiuso un tratto di corsia centrale

Il 6 agosto 2012 inizieranno i lavori per il nuovo collettore fognario. Quali i disagi per gli utenti?
di Federico Carabetta - 5 Agosto 2012

I lavori per il  nuovo collettore della rete fognaria di via Tiburtina tra via Casal Bruciato e via di Portonaccio, inizieranno lunedì 6 agosto 2012 e termineranno a luglio 2013. Coordina il Dipartimento Lavori Pubblici di Roma Capitale. 

I bus di linea che prima transitavano ed effettuavano le fermate sulla corsia centrale,che è stata chiusa al  traffico, all’apertura dei cantieri, hanno spostato le fermate sulle corsie laterali. Si tratta del 120F, 163, 163F, 211, 309, 443, 448, N2 e N23. L’opera si articolerà in quattro fasi: la prima dal 6 agosto 2012 ad ottobre 2012, interesserà via Tiburtina da via Cave di Pietralata fino all’incrocio con via Vincenzo Morello.  Un nuovo e più ampio collettore si è reso necessario perché il sistema di raccolta delle acque nere e bianche nel tratto iniziale di via Tiburtina, in prossimità di via di Portonaccio, non rispondeva più alla bisogna. Per ridurre al minimo i disagi in corso d’opera, i lavori saranno effettuati in alcuni tratti con la tecnica dello scavo in galleria.  Per abbreviare il più possibile la durata degli interventi le lavorazioni non subiranno soste durante i fine settimana e il cantiere comporterà modifiche limitate alla viabilità pubblica e privata: i mezzi pubblici infatti non subiranno deviazioni poiché il percorso si sposterà sulle corsie laterali mentre saranno comunque garantite ampie aree di parcheggio all’interno della corsia centrale nei tratti non utilizzati dal cantiere. Inoltre, per quel che riguarda il traffico privato, dal 6 agosto su via Cave di Pietralata verrà istituito il divieto di transito, da largo Beltramelli, in direzione di via Tiburtina. Il divieto non coinvolge autobus e taxi.   Sempre dal 6 agosto, su largo Beltramelli, all’incrocio con via Cave di Pietralata, sarà istituita la direzione obbligatoria a sinistra, mentre su via Giuseppe Marcotti, all’incrocio con via Beltramelli, sarà istituita la direzione obbligatoria a destra. Al termine dei lavori nella zona sarà eliminato il problema degli allagamenti con benefici per l’ambiente e la vivibilita’ del quartiere.     

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti