“Viale dei Romanisti. Nessun passo avanti”

La denuncia in una nota il Circolo del Partito Democratico di Torre Spaccata
Redazione - 8 Novembre 2019

“Chi si aspettava che stamattina con la convocazione Commissione capitolina ambiente e Mobilità, si arrivasse finalmente al “giro di boa” per la questione di Viale dei Romanisti, può mettersi l’anima in pace.

Sul famoso progetto che dovrebbe ridisegnare la viabilità del viale con la previsione di una pista ciclabile, si ricomincia daccapo. Studi di fattibilità, ipotesi, risorse….In questi due anni non si è fatto alcun passo avanti.

Diverse infatti le perplessità sorte nel corso della riunione odierna, sullo studio predisposto da Roma Servizi Mobilità, illustrato peraltro ai cittadini nel corso di una assemblea indetta nello scorso mese di giugno dal municipio alla presenza del Consigliere Stefàno. ( A sentirlo la soluzione e gli interventi sembravano a portata di mano!!!!!).
Invece, tutto torna ora nelle “mani” dell’amministrazione del VI Municipio che dovrà procedere alla stesura di un nuovo progetto, affidando l’incarico a tecnici interni od esterni alla amministrazione, nonché ad avanzare la richiesta di fondi al Comune.

In altre parole, ancora anni di attesa.
E’ legittimo sottolineare con quanta superficialità ci si è mossi nel progettare un intervento così importante per il quartiere, ovvero la sua riqualificazione, che non si è risolta certamente con le sole strisce bianche sulle radici degli alberi.
Se a questo ennesimo fallimento, aggiungiamo i disagi che stanno subendo i cittadini di Torre Spaccata, a seguito della riorganizzazione delle linee del TPL con la soppressione della linea 558, non ci stupisce che gli stessi chiedano di staccarsi dal VI municipio da cui stanno ricevendo solo delusioni e disinteresse.
Le chiacchiere o i post su Facebook che “enfatizzano” qualche intervento sporadico nel quartiere, non bastano più…..”

Così in una nota il Circolo del Partito Democratico di Torre Spaccata


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti