Farmacia Federico consegna medicine

Vigili aggrediti a Porta Portese

8 agenti del VII gruppo aggrediti da 300 rom nel corso di un'operazione antiabusivismo
Enzo Luciani - 30 Giugno 2009

Il 28 giugno, nei pressi del mercato di Porata Portese 2, a Roma est, 8 agenti della polizia municipale del VII gruppo sono stati aggrediti nel corso di una operazione antiabusivismo commerciale.

"È necessario – commenta l’accaduto Giorgio Ciardi, delegato alla sicurezza del sindaco di Roma, Gianni Alemanno – prendere coscienza che il fenomeno dell’abusivismo commerciale, in alcuni casi, si sta trasformando in un vero e proprio territorio di caccia per la micro criminalità organizzata. Al di là di queste considerazioni, però, voglio evidenziare il coraggio che gli agenti della Polizia Municipale dimostrano giornalmente. A loro va il plauso più sentito di tutti i cittadini onesti".

Anche Mastrantonio, presidente del VII Municipio di Roma, interviene sull’episodio: "innanzitutto – racconta alla redazione Diario del VII – esprimo la mia solidarietà ai vigili coinvolti nell’aggressione e al Comandante del gruppo nonché la mia rabbia ed indignazione perché malgrado le numerose lettere di richiesta di aiuto inviate al Sindaco Alemanno e al Comandante della Polizia Municipale Angelo Giuliani e, non ultime , le lettere inviate ai presidenti dei Municipi coinvolti in cui chiedevo l’apertura di un tavolo interistituzionale per attivare anche in quei territori dei mercatini regolari sul modello di quelli organizzati nel VII Municipio in via Longoni non ho ricevuto alcuna risposta. Al contrario la situazione nell’area del mercato come segnalato al Comandante della Polizia Municipale è andata sempre più peggiorando e oltre alla presenza di abusivi extracomunitari vengono segnalati anche traffici illeciti di generi di monopolio e generi preziosi. Se entro la fine di luglio non sarà trovata una soluzione mi troverò costretto a considerare la chiusura del mercato di Porta Portese Est consapevole dell’enorme danno economico per i 530 operatori regolari ed un susseguente incalcolabile danno di immagine per il Municipio e per l’intera città di Roma".

La solidarietà ai vigili aggrediti arriva infine da Fabrizio Santori che sottolinea come questa ennesima aggressione rappresenti non più un campanello d’allarme per il Campidoglio, ma un’emergenza strutturale alla quale è necessario porre rimedio in tempi brevi”. "Continueremo – prosegue Santori –  a chiedere al sindaco di Roma di rappresentare al prefetto la necessità di una convocazione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza che affronti a 360 gradi l’espansione incontrollata ed illegale del mercato di Porta Portese est. Preoccupano infatti le modalità che questa volta hanno visto i vigili urbani essere aggrediti da un esercito di nomadi. E’ necessario e opportuno prevenire tali fenomeni di abusivismo emanando un’ ordinanza contro il rovistaggio di cassonetti e allo stesso tempo ritenere l’evento di Porta Portese 2 alla pari di una partita di calcio allo stadio Olimpico, al fine di prevedere la presenza di supporto agli agenti di Polizia Municipale, della polizia di Stato e dell’arma dei Carabinieri”. “Sulla questione della sicurezza serve un cambio di passo innanzitutto aumentando i fondi per la Polizia Municipale, assumendo in tempi strettissimi i 200 idonei dell’ultimo concorso e – conclude Santori – concentrando le migliori risorse sulle periferie capitoline che necessitano di una sempre più attenta presenza delle istituzioni".

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti