Villino trasformato in sudicio serraglio a Vermicino

Detenute varie specie animali in pessime condizioni. l'area è stata liberata dai rifiuti e bonificata
Enzo Luciani - 21 Ottobre 2011

La mattina del 21 ottobre la Polizia di Roma Capitale è intervenuta ai confini con il Comune di Frascati a Vermicino dove in un villino erano detenuti varie specie di animali in pessime condizioni igieniche. Tra il cortile e il garage sono stati trovati sei cani in gabbia, una colonia di gatti e alcune coppie di conigli. Galline, papere e piccioni si contendevano gli spazi con mucchi di ferraglia arrugginita e l’aria era resa irrespirabile dagli escrementi degli animali. La disastrata fattoria era gestita da fratello e sorella che dividono l’appartamento al primo piano con altri due cani e dieci gabbie contenenti pappagalli e diamantini. L’intervento è stato effettuato con personale del nucleo assistenza emarginati dell’VIII Gruppo e dei Servizi Sociali del Comune. I cani, denutriti e malati, sono stati affidati a una struttura veterinaria collegata all’Amministrazione. Tutta l’area sarà liberata dai rifiuti e bonificata.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti