Viminale, un uomo di 63 anni trovato morto in strada: possibile decesso per caldo

Si tratta di un cittadino del Senegal, senza fissa dimora

Un uomo di 63 anni, cittadino senegalese senza fissa dimora, è stato trovato morto ieri giovedì 20 Giugno in via del Viminale, nel centro di Roma. L’allarme è scattato alle 13:00 circa, quando le temperature in città raggiungevano i 36 gradi.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i carabinieri della stazione Quirinale. Le cause del decesso sono ancora da accertare, ma si ipotizza un malore dovuto alle alte temperature.

L’uomo, infatti, non aveva con sé documenti o effetti personali che potessero aiutare a identificarlo.

L’esame autoptico, già disposto, fornirà ulteriori dettagli sulle cause del decesso e chiarirà se il caldo abbia effettivamente giocato un ruolo.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento